continenza [Colonproctologia]

Definizione: controllo volontario ed autonomo dello sfintere anale che non permette la perdita involontaria delle feci. (Prof. Marco Catani)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "continenza"

  • Incontinenza urinaria: cosa fare
    Urologia - L’incontinenza urinaria è un problema clinico misconosciuto ma purtroppo molto frequente, si calcola che solo nel nostro Paese ci siano almeno cinque milioni di persone che presentano questo disturbo urologico, spesso vissuto con vergogna, paura e sensi di colpa
     
  • Disturbi dell'orgasmo femminile e dolore sessuale nella donna: diagnosi e terapia
    Psicologia - La sessualità femminile è un universo complesso e spesso non adeguatamente attenzionato. Con questo articolo tratterò il tema della mancanza dell'orgasmo della donna e del dolore sessuale
     
  • Colite microscopica: ipotesi patogenetiche e nuove terapie
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La colite microscopica è una malattia poco conosciuta spesso confusa con la sindrome dell' intestino irritabile. Come riconoscerla e curarla
     
  • Pessario cervicale per la prevenzione del parto pretermine
    Ginecologia e ostetricia - L’impiego di pessario cervicale sta aprendo nuove prospettive per la prevenzione del PPT sia nelle gravidanze singole che in gemellari
     
  • La prevenzione del carcinoma della cervice uterina
    Ginecologia e ostetricia - La prevenzione del carcinoma della cervice uterina si esegue attraverso l'impiego del pap test e della colposcopia, cui recentemente è stato affiancato il test HPV
     
  • La gestione della vescica neurologica nella mielolesione
    Medicina fisica e riabilitativa - Per vescica neurologica si intende una disfunzione vescico-sfinterica, conseguente ad una patologia neurologica, qualunque sia l’eziologia scatenante. Si manifesta con quadri clinici differenti a seconda del livello lesionale (patologie encefaliche, lesioni periferiche e lesioni midollari) e della fase lesionale
     
  • Proctite attinica: terapia endoscopica con Argon Plasma Coagulation
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nei pazienti che vengono sottoposti a radioterapia per neoplasia pelvica (prostata, utero, retto, ecc.) può intervenire con relativa frequenza un’ infiammazione del retto (proctite) definita anche post-attinica o post-irradiazione. La forma acuta che si manifesta fra le 2 e le 4 settimane dall’inizio della terapia ed è caratterizzata nel 60-70% dei casi da diarrea, si risolve nella quasi totalità dei casi con trattamento sintomatico con antidiarroici. Tardivamente (in genere dopo 8-13 settimane, ma anche a distanza di molti anni) può invece manifestarsi una proctite cronica il cui sintomo tipico è il sanguinamento rettale con anemizzazione determinato dalla comparsa di angectasie (vasi anomali particolarmente fragili). La proctite cronica necessita di interventi specifici e la terapia endoscopica con l’Argon Plasma Coagulation costituisce al momento il trattamento di scelta per distruggere tali malformazioni vascolari e controllare il sanguinamento
     
  • Colon irritabile o sindrome dell’intestino irritabile: quali le cause e come fare la diagnosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Sindrome dell'intestino irritabile (IBS, Irritable Bowel Syndrome) è il disturbo gastrointestinale funzionale più studiato, caratterizzato dalla presenza di sintomi caratteristici: dolore addominale ricorrente o disagio addominale, in associazione con turbe dell’alvo (con predominanza di stitichezza o di diarrea). Colpisce in genere gli adulti di età compresa tra i 30 ed i 50 anni circa, con predominanza nel sesso femminile. Studi clinici dimostrerebbero che una percentuale variabile fra il 7% ed il 20% della popolazione adulta soddisfa i criteri diagnostici per IBS. La maggior parte di questi pazienti, tuttavia, ritiene di non doversi recare dal medico. L’impatto dell’IBS sul sistema sanitario è notevole, ad esempio, negli adulti, circa il 2 % delle visite di assistenza primaria e circa il 50 % delle visite specialistiche gastroenterologiche riguarda la valutazione di sintomi legati all’IBS. L’IBS è difficile da diagnosticare; ad oggi non vi sono cure specifiche, le strategie di trattamento sono “su misura”, improntate al controllo dei sintomi ed al miglioramento della qualità della vita nello specifico paziente, ricorrendo sia a misure dietetiche come anche alla farmacoterapia (psicofarmaci inclusi) ed alla psicoterapia
     
  • Menopausa, cosa sapere?
    Scienza dell'alimentazione - La menopausa è un periodo fisiologico della vita della donna in cui cessa l’attività riproduttiva; coincide infatti con la fine delle mestruazioni, avviene in modo naturale in genere tra i 48 e i 55 anni in seguito ad una diminuita produzione di follicoli e di ormoni estrogeni da parte delle ovaie
     
  • Chirurgia plastica per la cura dell'estetica intima femminile
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - La cura dell’estetica femminile dei genitali, già ampiamente diffusa negli Stati Uniti è oggi in costante aumento anche nel nostro paese. La Chirurgia Intima Femminile comprende diversi interventi mini-invasivi per migliorare compenenti estetiche e funzionale della sfera genitale
     

Consulti relativi a "continenza"

News relative a "continenza"

  • Sesso e dolore: un matrimonio imperfetto, ma frequente
    Psicologia - Pensi sempre che la parola sessualità faccia rima con intimità e piacere.Ed invece, non è sempre così.È difficile poi, ricercare quello che genera dolore, ciò che fa male, e che crea un disagio profondo.Esiste un dolore sessuale, silente ed invalidante, che si chiama dispareunia.Ed è davvero terribile.          &nb [continua...]
     
  • Errori comuni in proctologia e come evitarli
    Colonproctologia -  Una recente pubblicazione ha identificato 9 errori comuni nella diagnosi e nella gestione terapeutica della malattie di interesse proctologico.   1) Attribuire un sanguinamento ad una patologia perianale quando l' origine è diversa   Il sanguinamento rettale è un segno comune e la malattia emorroidaria è di comune osservazione durante una visita proctologica. [continua...]
     
  • Non tutti sanno che l'incontinenza fecale si può curare
    Chirurgia generale - Non tutti sanno che.....La prevalenza dell’incontinenza fecale sembra variare dall’11 al 15% e, sebbene interessi tutte le età, risulta notevolmente più alta nel sesso femminile, nelle persone anziane e tra gli individui istituzionalizzati. La severità dell’incontinenza può variare da una involontaria eliminazione di gas, alla perdita di materiale liqu [continua...]
     
  • Il sesso anale provoca incontinenza fecale?
    Colonproctologia - Uno dei quesiti che con una certa frequenza pongono i pazienti valutati in un ambulatorio colonproctologico è proprio questo, a volte chiesto con discrezione quasi sottovoce ed altre esplicitamente esposto come aspetto di primaria importanza. Le risposte degli specialisti sono variabili e fino ad oggi mancava una letteratura scientifica significativa per dare risposte precise. Questo vuoto [continua...]
     
  • tumore della prostata, sempre più sorveglianza attiva
    Urologia - Il tumore della prostata rappresenta una della patologie neoplastiche più diffuse e più temibile non solo per la potenziale gravità della malattia ma soprattutto per gli effetti collaterali della terapia che portano molto spesso a menomazioni per il paziente interessando la sfera sessuale con conseguente disfunzione erettile e provocando danni del sistema sfinterico uretrale c [continua...]
     
  • Attenzione : l'obesità in gravidanza è pericolosa!
    Ginecologia e ostetricia - Oggi che purtroppo, per i recenti fatti di cronaca si fa un gran parlare sui mass media di morte materna in relazione alla gravidanza e al parto, è di grande attualità informare le donne sui rischi che corrono con comportamenti scorretti, che possono esporle a rischi maggiori in questo ambito. Uno di questi è rappresentato da un'alimentazione incongrua, che, se abbinata a [continua...]
     
  • Ipertrofia prostatica: la resezione transuretrale con energia bipolare
    Urologia - L'ipertrofia prostatica rappresenta una delle patologie più comuni dell'uomo dopo i 50 anni, interessando il 25% dei maschi. L'aumento delle dimensioni della ghiandola prostatica unitamente alla perdita della sua elasticità, portano a tutta una serie di sintomi che alterano le modalità di minzione. L'ingrossamento della prostata determina, in un primo tempo, disturbi minziona [continua...]
     
  • Quali sono le strategie per contrastare un'eiaculazione precoce
    Andrologia - Queste sono le terapie andrologiche, non invasive, oggi a nostra disposizione e più utilizzate per migliorare il controllo in presenza di una eiaculazione precoce.   a) Tecnica dello “stop and start” In prima battuta provare, da soli, in ambiente tranquillo e rilassato, tramite manipolazione dei propri genitali, ad arrivare vicini all’orgasmo e fermarsi; ripetere due  [continua...]
     
  • Lacrime in corsivo: il significato delle lacrime
    Psicologia - “Una lacrima dice più d'ogni parola.”ALFRED DE MUSSET Chi non le contiene. Chi ha difficoltà a lasciarsi andare, evitandole accuratamente. Chi, ancora, esprime ogni emozione attraverso di esse. Agli uomini spesso non è concesso. Alle donne sembra proprio di si. Ci sono anche quelle di gioia o di rabbia. Ci sono poi, quelle - simpaticamente dette [continua...]
     
  • Trattamento dell'incontinenza urinaria nella donna
    Urologia - L’incontinenza urinaria da sforzo (IUS) colpisce una gran parte delle donne in post menopausa. Quando la terapia conservativa è inefficace,vengono proposti trattamenti chirurgici di sospensione retro pubica, o sostegni pubovaginali. Le iniezioni intra-uretrali di varie sostanze sono state utilizzate come scelta alternativa ai trattamenti chirurgici con risultati a [continua...]
     

Consulti recenti su "continenza"



  Il termine continenza è stato visto 4663 volte.
 

Specialisti in Colonproctologia:


Trova il tuo Colonproctologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,41         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy