familiarità [Psichiatria]

Definizione: Trasmissione per via genetica di alcune determinate caratteristiche (patologiche e non) tra gli individui di una stessa famiglia. Si può considerare la familiarità come un fattore di rischio per lo sviluppo di una certa malattia o come fattore protettivo che determina anche dal punto di vista socio-culturale la presenza di comportamenti adeguati e protettivi verso lo sviluppo di malattie. (Dr. Matteo Preve)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "familiarità"

  • Evoluzione nella biopsia prostatica per la diagnosi precoce di carcinoma prostatico: tecnica
    Urologia - Nella diagnosi precoce della neoplasia prostatica, la risonanza magnetica multiparametrica della prostata associata a biopsia prostatica mirata attarverso tecnica fusion delle immagini, puo' offrire importanti vantaggi
     
  • La colonscopia di sorveglianza (post-polipectomia)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il Cancro colorettale (CCR) origina in oltre il 90% dei casi da un precursore locale benigno che è l’adenoma o polipo adenomatoso. L’asportazione endoscopica di tali polipi rappresenta, quindi, la più valida forma di prevenzione del cancro colorettale in quanto interrompe la sequenza adenoma-carcinoma. Ci sono però evidenze che dopo una colonscopia con polipectomia il rischio di formare nuovi adenomi non è annullato per cui il controllo post-polipectomia (colonscopia di sorveglianza) riveste un ruolo strategico nella prevenzione.
     
  • Sindrome del Vomito Ciclico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Sindrome del Vomito Ciclico (SVC) è una patologia rara che colpisce bambini e, meno frequentemente adulti. La SVC è caratterizzata da attacchi di vomito prolungati e ripetuti.
     
  • Osteoporosi: prevenzione, cure e stile di vita
    Reumatologia - L’osteoporosi è una malattia dell'osso, silente per molti anni, asintomatica e che si manifesterà con una frattura al polso dopo una caduta. Può essere la spia dell'osteoporosi. Che fare e a chi rivolgersi.
     
  • Distimia, depressione esistenziale e disturbo bipolare
    Psichiatria - Un paziente mi scrive e mi esprime la sua disperata felicità. Mi è piaciuta molto la sua descrizione e con il suo consenso, anonimo, voglio condividere il suo scritto per parlare un po’ di temperamento, depressione, e disturbo bipolare.
     
  • Ipertrofia prostatica e tumore prostatico: che differenza c’è?
    Urologia - Riassunto sinottico per sottolineare le differenze tra Ipertrofia Prostatica Benigna e tumore prostatico
     
  • Incurvamenti del pene: il punto della situazione
    Andrologia - Le curvature del pene possono essere congenite cioè presenti sin dalla nascita o acquisite afferenti ad una patologia benigna definita Malattia di Peyronie (derivato dal nome del medico che per la prima volta la descrisse Francois Gigot de Peyronie o Induratio Penis Plastica (IPP). Esistono anche i pseudo (falsi) incurvamenti penieni determinati dal frenulo breve o da fimosi.
     
  • Il “peso sullo stomaco”, ossia la cattiva digestione
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Si calcola che oltre il 20% degli italiani soffre di “cattiva digestione” ossia di disturbi attribuiti alla regione gastroduodenale e riferiti alla parte alta dell’addome (fra ombelico e parte inferiore dello sterno).
     
  • Tumore prostatico: ruolo del medico di medicina generale
    Oncologia medica - Un aiuto a far capire ai pazienti il ruolo del medico di famiglia.
     
  • La diagnosi dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento
    Psicologia - I DSA sono una categoria diagnostica complessa ed eterogenea, per i quali è stata identificata una procedura di diagnsi in due fasi: clinica (identificazione)e funzionale (caratteristiche).
     

Consulti relativi a "apprendimento"

News relative a "apprendimento"

  • L'importanza del trauma e il DPTS
    Psicologia - IL DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS (DPTS) Negli ultimi anni si è evidenziato un forte interesse sulle gravi conseguenze traumatiche sia nella strutturazione della personalità, sia sullo sviluppo psicopatologico, sia nella psicobiologia, per esempio nello studio dei processi della memoria e della consapevolezza. Si parla molto, attualmente, di stress e di disturbi post traumatici  [continua...]
     
  • Per imparare ho bisogno di smettere di imparare?
    Psicologia - I sogni e la Psicoterapia insegnano, dal mio punto di vista, una cosa fondamentale nei processi di apprendimento: per imparare bisogna smettere di imparare. Come può avvenire questo? Proverò a spiegare cosa avviene attraverso la Psicoterapia e ciò che accade in termini onirici. Come ben sapete il nostro caro e amato cervello è suddiviso in due parti e sostengo che un m [continua...]
     
  • Lo sviluppo del bambino tra geni e ambiente
    Psicologia - Così come le prime esperienze modellano l'architettura del cervello in via di sviluppo è gettano le basi di una buona salute mentale, le interruzioni in questo importante processo possono compromettere nel bambino le capacità di apprendimento e influire sulle sue capacità relazionali con importanti implicazioni che possono incidere sul suo sviluppo futuro.  Support [continua...]
     
  • L'ansia e la percezione della realtà
    Psicologia -   Le persone con disturbo d'ansia percepiscono la realtà in modo differente, hanno difficoltà a distinguere stimoli innocui da quelli pericolosi, questo fenomeno deriva dai circuiti neuronali responsabili dell'individuazione delle minacce che si ristrutturano coinvolgendo anche le aree sensoriali del cervello. La dimostrazione sperimentale di questo proc [continua...]
     
  • Quali effetti su cervello determina la psicoterapia?
    Psicologia - Lo studio e la ricerca scientifica nell’ambito della salute mentale sta attraversando un periodo particolarmente intenso di sviluppo e di riformulazione teorica e applicativa. I risultati provenienti da una vasto repertorio di pubblicazioni scientifiche, si stanno orientando verso una concettualizzazione interdisciplinare della mente e della salute mentale. La “Neurobiologia  [continua...]
     
  • Il cervello infinito
    Psicologia - Il cervello umano è in grado di modificare se stesso: è questa la scoperta rivoluzionaria di cui tratta il libro Il Cervello Infinito (Norman Doidge, Ed. Ponte alle Grazie, Firenze, 2007). Norman Doidge, psichiatra, giornalista, ricercatore per la Columbia University di New York e l'University di Toronto, ha raccolto in questo saggio diversi contributi d'importanti scienziati e innum [continua...]
     
  • Lo Psicologo ti aiuta a cambiare.#Voltapagina
    Psicologia -     Il quarto video della Campagna di Sensibilizzazione #VoltaPagina promossa dall’Ordine Psicologi Lazio racconta in chiave ironica l’incontro tra una persona che chiede aiuto per affrontare un momento di difficoltà e un “consulente”. Purtroppo negli ultimi anni c’è stato un notevole maggiore sviluppo di figure che non avendo un&rsqu [continua...]
     
  • Alimentazione, salute e stile di vita degli universitari italiani: una sconfitta, che delusione!
    Ginecologia e ostetricia - E’ una sconfitta, e provo una gran delusione, riguardo i risultati di una ricerca, fatta sugli studenti universitari italiani, a proposito del loro tipo di alimentazione e stile di vita centrato su attività fisica, abitudine al fumo, consumo di alcool e droghe, salute riproduttiva, attitudini verso l’apprendimento e le tecnologie, salute percepita e lo stato di benessere general [continua...]
     
  • Trauma e disturbi specifici di apprendimento un approccio corporeo
    Psicologia - Cosa sono i disturbi specifici dell'apprendimento (D.S.A.)? Sentiamo spesso parlare di queste parole ormai in TV, nelle scuole, nelle classi fra genitori; Questi sono vocaboli ormai entrati nel linguaggio comune,cosi come è comune il termine "Trauma".   Ma cosa sappiamo in verità del Trauma e dei disturbi specifici dell'apprendimento? Perchè i D.S.A.  [continua...]
     
  • Scoperti i “neuroni dei maschi”: ecco perché l'uomo pensa sempre al sesso
    Genetica medica - Scoperti i “misteriosi neuroni dei maschi”. Sono state chiamate proprio così, “Mcms” (dall'inglese Mystery cells of the male) le cellule nervose che nei maschi rendono il sesso una priorità e fanno la differenza tra il cervello maschile e quello femminile. Descritte sulla rivista Nature, sono state individuate per la prima volta nel cervello di una vecchia co [continua...]
     

Consulti recenti su "apprendimento"



  Il termine apprendimento è stato visto 1446 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,50         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy