Ferita [Medicina legale e delle assicurazioni]

Definizione: si intende solitamente un danneggiamento della pelle; può essere superficiale (abrasione, escoriazione), lacera, lacero-contusa, profonda e/o penetrante, da taglio, da punta, frattura. (Dr. Mario Corcelli)

Voci correlate:   Cicatrice    Contusione    Diastasi    Ecchimosi  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Ferita"

  • Depressione post-partum
    Psicologia - La depressione post partum rappresenta una patologia complessa con gravi ripercussioni sulla salute della madre, della coppia e del bambino. E' necessario pertanto un intervento psicologico tempestivo che aiuti non solo nella risoluzione sintomatica ma anche nella comprensione e nella rielaborazione delle cause del disagio
     
  • Le fratture del piatto tibiale
    Ortopedia - Le fratture del patto tibiale sono il risultato di un trauma ad alta o bassa energia. Il tipo ed il grado di scomposizione rappresentano un fattore importante nella valutazione del trattamento da adottare. L' obbiettivo finale e' la prevenzione della rigidita', dell' instabilita' e dell' artrosi tardiva del ginocchio e di un risultato funzionale insoddisfacente.
     
  • I traumi uretrali e vescicali.
    Urologia - Gli incidenti traumatici sono responsabili dell’ 11% della mortalità globale adattati per anno di età. Mentre i traumi urologici difficilmente sono mortali, la disabilità derivante da fratture del bacino è abbastanza significativa data l’alta prevalenza e la giovane età media dei pazienti che vanno incontro a questo problema.
     
  • Memoria, bite, dolore e nuove prospettive terapeutiche.
    Gnatologia clinica - Quanto tempo portare il bite? Cos'è l'odontofobia (paura del dentista)? Perché il dolore del dentista rimane più a lungo degli altri dolori?
     
  • Sindrome dello spazio quadrilatero della spalla
    Ortopedia - La Sindrome dello Spazio Quadrilatero della spalla (QSS) è una patologia appartenente al gruppo: “Spalla Neurologica”. S’intende con questo termine, quelle patologie che sono riconducibili al tessuto nervoso quale causa primaria. In questo caso è il Nervo Ascellare (NA) a essere interessato poiché compresso nella regione posteriore della spalla quando scorre in un’area anatomica: lo “spazio quadrilatero”.
     
  • Frattura del capitello e del collo del radio
    Ortopedia - Le fratture del capitello e del collo del radio appartengono al grosso capitolo delle fratture del gomito. Sono lesioni comuni che avvengono in circa il 20% di tutti i traumi acuti del gomito e incidono per circa il 33% di tutte le fratture del gomito, includendo sia il capitello sia il collo sia entrambi. Per lo più si riscontrano come fratture isolate ma possono arrivare fino al 90% associate ad altre lesioni del gomito. Le particolari caratteristiche biologico-anatomiche influiscono sull'incidenza della frattura del capitello radiale rispetto a quella del collo. Infatti, le prime capitano più frequentemente nell'adulto mentre le seconde più nei bambini. Tale particolarità è dovuta al fatto che nei bambini in via di accrescimento, la regione metafisaria è meno resistente e quindi più debole e predisposta alla lesione.
     
  • Dolore al piede? E se fosse la Sindrome del Tunnel Tarsale?
    Ortopedia - Non tutti sanno che una sintomatologia dolorosa localizzata al piede ed alla caviglia può essere espressione di una patologia neurologica. Più precisamente può trattarsi di una neuropatia da intrappolamento. E’ importante conoscere questa possibilità per non ritardare oltremodo la diagnosi e quindi il trattamento. D'altronde i risultati di quest’ultimo, come e forse più che per altre patologie del piede, dipendono proprio dalla tempestività della diagnosi
     
  • Epicondilite e sindrome del tunnel radiale
    Ortopedia - Epicondilite laterale e gomito del tennista sono i termini più comunemente usati per descrivere una condizione che determina dolore e dolorabilità nella sede di origine del muscolo estensore radiale breve del carpo (epicondilo laterale dell'omero). Sebbene il termine epicondilite sia comunemente usato, la patologia e il punto di massimo dolore sono collocati nel contesto del tendine appena distalmente all'epicondilo
     
  • Allergia al nichel
    Allergologia e immunologia - Il Nichel è fra i più potenti allergizzanti, e, sotto questo aspetto, è il più conosciuto fra i metalli. La sua ubiquitarietà è forse la maggior causa dell’alta frequenza delle sensibilizzazione, che, una volta instaurata, innesca una serie di reazioni, mediate dal sistema immunitario, allergiche e tossiche, sia localizzate, sia sistemiche
     
  • I mini impianti
    Odontoiatria e odontostomatologia - Nei pazienti affetti da atrofie ossee più o meno gravi, è spesso impossibile l’applicazione di una qualsiasi protesi dentaria, fissa o rimovibile, proprio per la scarsa quantità di osso. I mini impianti possono ovviare a tale problematica
     

Consulti relativi a "corticale"

News relative a "corticale"

  • Dolore da disordine temporomandibolare, memoria e paura
    Gnatologia clinica - In uno studio recente su 23 volontari sani è stata misurata l'attività cerebrale presentando immagini divise per categorie mentre erano sottoposti a stimoli dolorosi, un gruppo sulla fronte e uno sulla mano. In un secondo tempo le immagini sono state riproposte a sorpresa, senza stimolo doloroso e si è registrata l'attività cerebrale con risonanza magnetica funzionale p [continua...]
     
  • Curcuma per la colite ulcerosa
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La curcuma è una delle spezie utilizzate da diversi secoli in Medicina Ayurvedica e in Medicina Tradizionale Cinese nella terapia delle malattie infiammatorie. Il principio attivo della pianta al quale si riconduce l'attività antinfiammatoria è la curcumina. L'azione farmacologica si esprime attraverso un incremento dei livelli di steroidi endogeni circolanti attraverso l'att [continua...]
     
  • Vedo doppio!
    Oculistica - La diplopia acuta binoculare La diplopia binoculare è un sintomo neurologico dei disturbi della motilità oculare (scompare quando un occhio viene coperto).  La diplopia mono­culare invece è legata a disturbi refrattivi, opacità dei mezzi diottrici e ad alterazioni maculari. Stabilire se l'esordio è stato acuto o progressivo per distinguere [continua...]
     
  • Novità: classificazione dell'adesione vitreomaculare, trazione e foro maculare
    Oculistica - NUOVA CLASSIFICAZIONE dell' ADESIONE VITREOMACULARE , TRAZIONE e FORO MACULARE Gruppo di studio internazionale sulla trazione vitreoretinica   ADESIONE VITREO MACULARE (VMA)   definizione: corticale posteriore del vitreo staccata dalla superficie della retina nell'area perifoveale adesione della corticale a livello maculare entro un raggio di 3 mm dalla fovea nessun camb [continua...]
     
  • Gli effetti della pornografia sulle relazioni sessuali ed affettive
    Psicologia -   L’avvento di internet ha facilitato l’accesso alla pornografia on line in modo vertiginoso e anonimo, rendendola fruibile in ogni momento della giornata. Questo fatto ha influito notevolmente sulle relazioni e sul modo di vivere la propria sessualità. Simone Kuhn, neuro scienziata del Max Planck Institute e Jurgen Galinat della Charite University hanno effettuato una rice [continua...]
     
  • E' possibile allenarsi a rimanere concentrati
    Psicologia - Circuito Mediale: fucina dei pensieri e sogni ad occhi aperti Nel recente libro Focus di D. Goleman, lo psicologo analizza il processo della concentrazione, proponendo una sera di riflessioni e strumenti per mantenere alta la nostra capacità di rimanere attenti rispetto ad un compito da svolgere. "La concentrazione serve a mettere il cervello in condizione di creare nuovi circuiti neuron [continua...]
     
  • Gli acufeni si possono curare!
    Otorinolaringoiatria - Quasi tutti hanno sentito almeno una volta nella vita un fischio o un ronzio auricolare per pochi istanti, ossia un "Acufene". Questi, può essere definito come una qualunque sensazione uditiva percepita nelle orecchie, o nella testa, in assenza di uno stimolo sonoro esterno. In alcuni casi la sua presenza diventa costante e cronica, con un conseguente impatto psicologico invali [continua...]
     
  • Cosa è l'episclerite?
    Oculistica - L'episclerite e' una infiammazione che colpisce i tessuti episclerali localizzati tra la sclera (la parte bianca dell'occhio) e la congiuntiva (la membrana di mucosa trasparente che ricopre la sclera). E' una condizione clinica abbastanza frequente anche se sottostimata , perche' raramente ci si rivolge per questa patologia al pronto soccorso o alla struttura ospedaliera. Spesso il riscontro e'  [continua...]
     
  • Un abuso subito nell'infanzia si può accertare?
    Psicologia - Alcune persone hanno il dubbio di aver subito abusi nell’infanzia, ma non sono in grado di affermarlo con certezza: spesso realtà e fantasia si confondono nel tentativo di ricostruire un ipotetico abuso e non è possibile basarsi solo sulla memoria dei fatti per accertare la verità. Già Freud parlava delle fantasie di seduzione da pate di un adulto come di pensieri di origine inconscia che non trov [continua...]
     
  • La Ketamina: farmaco e sostanza d'abuso
    Psichiatria - La Ketamina è' una sostanza ad azione anestetica generale, derivata dalla fenciclidina (ad azione in circa 30-45 minuti e con minori effetti collaterali), che determina una anestesia dissociativa, con alcuni importanti utilizzi in campo medico. Infatti la ketamina viene utilizzata in anestesia, in ostetricia, nella analgesia pediatrica ed anche in campo veterinario. La Ketamina (come memantina e r [continua...]
     

Consulti recenti su "corticale"



  Il termine corticale è stato visto 5988 volte.
 

Specialisti in Medicina legale e delle assicurazioni:


Trova il tuo Medico legale »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,41         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy