Ptosi [Chirurgia plastica e ricostruttiva]

Definizione: Il margine della palpebra superiore è abbassato rispetto al normale. Il grado di ptosi si misura indicando la distanza in mm. fra il margine della palpebra e il punto luminoso al centro della pupilla. Una ptosi di 1 mm è maggiore di quella di 2 mm. (Dr. Gian Luigi Zigiotti)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Ptosi"

  • L'unghia incarnita del piede!
    Chirurgia generale - L'Unghia incarnita, nota anche come Paronichia, Unghia infettata, Onicocriptosi, è caratterizzata dal fatto che il margine distale dell'unghia cresce nella pelle adiacente causando irritazione, infiammazione e ulteriori successive infezioni batteriche e micotiche
     
  • Gluteoplastica con fili elastici
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - La gluteoplastica con fili elastici è l'intervento che assicura un compattamento del tessuto molle del gluteo, attraverso cerchiaggi successivi di questo tessuto
     
  • Approccio clinico alle ptosi palpebrali
    Oculistica - Il trattamento chirurgico delle ptosi palpebrali è stato, ed è tuttora, oggetto di una vasta letteratura.
     
  • NGF: nuove prospettive per la cura della retinite pigmentosa
    Oculistica - Nell'ambito delle patologie oculari esistono alcune malattie rare per le quali non sono ancora disponibili cure efficaci o scientificamente valide. Le eredodistrofie retiniche, in particolare, sono patologie spesso invalidanti, trattate con protocolli terapeutici di supporto
     
  • La chirurgia estetica delle palpebre: blefaroplastica superiore ed inferiore
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Se correttamente indicata ed eseguita, la blefaroplastica corregge i difetti senza alterare le caratteristiche peculiari dell’individuo e produce un miglioramento che non rimane confinato solo nella regione oculare ma si estende in tutto il viso, donando un senso di freschezza e di ringiovanimento generalizzato
     
  • Mastopessi più mastoplastica additiva con protesi: strategia chirurgica per migliorare i risultati
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - In casi di ptosi mammaria associata a ipotrofia ghiandolare, l'Autore ritiene una valida strategia chirurgica l'associazione della mastopessi con l'uso di protesi mammarie
     
  • Spondilolistesi, gravidanza e parto
    Ortopedia - Nella prospettiva di una gravidanza molte donne con spondilolistesi lombare si pongono molti interrogativi: Potrò partorire per vie naturali? Quali problemi avrò alla mia colonna durante il parto? Il bambino avrà problemi ad uscire? Per aiutare le donne ad inquadrare con serenità i termini del problema bisogna conoscere alcune informazioni
     
  • Clostridium difficile, diarrea e colite da antibiotici, colite pseudomembranosa: facciamo il punto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Negli ultimi anni si è registrato un aumento della frequenza, oltre che della gravità, delle Infezioni da Clostridium Difficile (ICD o CDI, Clostridium Difficile Infections, o CDAD, Clostridium Difficile Associated Disease) sia in ambiente intra- che extra-ospedaliero, associate ad una elevata probabilità di recidiva dopo il trattamento. Il Clostridium Difficile rappresenta l'agente patogeno principale della “colite da antibiotici”, ma anche di molte infezioni comunitarie, nelle quali i fattori di rischio non sono sempre collegabili all’uso di antibiotici o ad una ospedalizzazione precedente, sicchè le infezioni gastrointestinali legate a questo germe hanno assunto un ruolo di rilievo nel dibattito medico e scientifico; pertanto esse rappresentano, oggi, un'importante entità nosologica, anche in termini di costi, economici e socio-assistenziali
     
  • Broccoli: per proteggere le cartilagini, il cuore, lo stomaco e prevenire tante forme di cancro
    Medicina generale - Con questo articolo è mia intenzione mettere in evidenza le proprietà nutrizionali di questo ortaggio invernale, che ci da la possibilità di mettere un pò di prevenzione quotidiana sulla nostra tavola
     
  • Colite indeterminata: una controversa IBD (malattia infiammatoria cronica intestinale)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Nell’ambito delle IBD (Inflammatory Bowel Disease), in italiano MICI (Malattie infiammatorie Croniche Intestinali), l’istopatologo, in genere, è in grado di distinguere istologicamente la Colite Ulcerosa ed il Morbo di Crohn (a localizzazione colica). Tuttavia, nel 10%-20% dei casi non è possibile fornire una sicura diagnosi istologica, talora neanche sul pezzo operatorio, ovvero sul colon dei pazienti per i quali si è resa necessaria l'asportazione chirurgica (colectomia). In tali casi si utilizza il termine di Colite Indeterminata (IC, Indeterminate Colitis),che potrebbe rappresentare un’entità nosologica autonoma, cioè un altro sottogruppo distinto di IBD
     

Consulti relativi a "Ptosi"

News relative a "Ptosi"

  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • LINEE GUIDA al paziente con occhio secco (AAO 2015)
    Oculistica - Valutazione iniziale paziente OCCHIO SECCO(linee guida Benchmark 2015 dell’ American Academy of Ophthalmology) Storia ed esame inizialeo Sintomi oculari e segni (ad esempio, l'irritazione, lacrimazione, bruciore, sensazione di fitte come di punture, sensazione di secchezza o di corpo estraneo, prurito, fotofobia, visione offuscata, intolleranza alle lenti a contatto, arrossamento, secrezione [continua...]
     
  • Occhio secco e chirurgia oculare
    Oculistica - OCCHIO SECCO E CHIRURGIA OCULARE ricevo dal collega chirurgo oculista ed amico dott.Luca Vigo un interessante articolo su occhio secco e chirurgia oculare che pubblico volentieri per gli utenti di Medicitalia.     L’integrità della superficie oculare è essenziale per il raggiungimento di risultati ottimali nella chirurgia del segmento anteriore. Una superficie ocul [continua...]
     
  • “Tumori della Ghiandola Lacrimale" a cura di Angela Lanza e Maria Antonietta Blasi
    Oculistica - ricevo e pubblico in anteprima un interessante articolo sui  "Tumori della ghiandola lacrimale" della dott.ssa Angela Lanza e della prof.sssa Maria Antonietta Blasi U.O.C. Oncologia Oculare Istituto di Oftalmologia Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma   I tumori della ghiandola lacrimale rappresentano tra il 5% e il 25% dei tumori orbitari e sono relativamente rari [continua...]
     
  • Vedo doppio!
    Oculistica - La diplopia acuta binoculare La diplopia binoculare è un sintomo neurologico dei disturbi della motilità oculare (scompare quando un occhio viene coperto).  La diplopia mono­culare invece è legata a disturbi refrattivi, opacità dei mezzi diottrici e ad alterazioni maculari. Stabilire se l'esordio è stato acuto o progressivo per distinguere [continua...]
     
  • Novità edema maculare diabetico: consenso informato Eylea (Aflibercept)
    Oculistica - Informazioni sull'Edema Maculare  Nella macula, vi e' un equilibrio cellulare tale da permettere una perfetta nutrizione delle cellule destinate alla visione e un costante scambio di liquidi, che determina una perfetta composizione e funzionamento dei vari  strati retinici e che permettono la visione. In alcuni casi però vi sono alterazioni di questo equilibrio (omeostasi), e  [continua...]
     
  • Marcus Gunn Jaw-Winking Syndrome
    Oculistica - Nel lontano 1883, il dottor Marcus Gunn descrisse il caso di una ragazza di 15 anni con una ptosi congenita associata ad uno strano movimento dell’occhio durante la masticazione. In questa giovane paziente era associata, abbiamo detto, anche una suggestiva ptosi palpebrale. I pazienti con la sindrome di Marcus Gunn hanno sempre una blefaroptosi in posizione primaria, pur sempre di grado mo [continua...]
     
  • Un potentissimo antitumorale naturale: il peperoncino
    Oncologia medica - Recentissimi studi dimostrano che la Capsaicina - un'alcaloide contenuta nelle piante del genere capsicum responsabile della sensazione "piccante" che caratterizza il peperoncino rosso - abbia, oltre alle già note qualità protettive per il sistema cardiovascolare, una spiccatissima azione anti-tumorale. Quest'azione verrebbe esplicata in vario modo, da fattori immunomodulanti, ant [continua...]
     
  • Test di frammentazione del DNA degli spermatozoi: quando si fa?
    Andrologia - Quando ha senso fare il test di frammentazione del DNA spermatico? Un fattore maschile si riscontra in circa il 35-40% delle coppie infertili. Tra le potenziali ed ancora discusse cause di infertilità maschile vi è l'integrità del DNA nel nucleo degli spermatozoi maturi.  L’integrità del DNA spermatico, un corretto assemblaggio di DNA, l’assenz [continua...]
     
  • Un potente antinfiammatorio pronto a combattere l'HIV
    Andrologia - I ricercatori del Gladstone Institutes hanno scoperto il meccanismo che “uccide” le nostre cellule del sistema immunitario T CD4 predisponendo quindi all’attacco virale da HIV e all’AIDS. Tra l’altro è stato individuato un farmaco antiinfiammatorio che riesce a bloccare ed impedire la morte di queste importanti cellule del sistema immunitario. Si sta pianif [continua...]
     

Consulti recenti su "Ptosi"



  Il termine Ptosi è stato visto 3935 volte.
 

Specialisti in Chirurgia plastica e ricostruttiva:


Trova il tuo Chirurgo plastico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,56         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy