Traumatico

Voci correlate:   AIDS    ACE    Acetilazione    Acetilcolinomimetico  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Traumatico"

  • Esplorazione rettale: la sua importanza nelle discipline uro-andrologiche.
    Urologia - Le più importanti linee guida nazionali ed internazionali, soprattutto in campo urologico e chirurgico, indicano l’esplorazione rettale come una manovra diagnostica decisiva e sempre da farsi quando è presente un dolore ai quadranti inferiori dell’addome, nei disturbi persistenti delle basse vie urinarie, nei disturbi ano-rettali e, anche in assenza di sintomi, dovrebbe far parte comunque dello screening urologico soprattutto nella diagnosi del cancro prostatico e nella chirurgia generale del cancro colon-rettale .
     
  • Frattura del capitello e del collo del radio
    Ortopedia - Le fratture del capitello e del collo del radio appartengono al grosso capitolo delle fratture del gomito. Sono lesioni comuni che avvengono in circa il 20% di tutti i traumi acuti del gomito e incidono per circa il 33% di tutte le fratture del gomito, includendo sia il capitello sia il collo sia entrambi. Per lo più si riscontrano come fratture isolate ma possono arrivare fino al 90% associate ad altre lesioni del gomito. Le particolari caratteristiche biologico-anatomiche influiscono sull'incidenza della frattura del capitello radiale rispetto a quella del collo. Infatti, le prime capitano più frequentemente nell'adulto mentre le seconde più nei bambini. Tale particolarità è dovuta al fatto che nei bambini in via di accrescimento, la regione metafisaria è meno resistente e quindi più debole e predisposta alla lesione.
     
  • Sindrome da compressione del nervo ulnare al gomito
    Ortopedia - Tra le patologie da compressione di un nervo periferico quella dell’intrappolamento del nervo ulnare al gomito rappresenta una delle più frequenti collocandosi subito dopo di quella del nervo mediano (Sindrome Tunnel Carpale). Questa patologia fa parte del grande capitolo delle “Sindromi Canalicolari” intendendo, con questo termine, una sindrome nervosa periferica caratterizzata dalla condizione anatomica di scorrimento di un nervo all’interno di un tunnel il cui pavimento è di solito costituito da uno o più elementi ossei e il tetto è rappresentato da formazioni aponeurotiche e/o muscolari. Molti eventi traumatici – lievi o energici – possono essere causa di sofferenza del nervo lungo il suo decorso. Si passa da microtraumi ripetitivi come chi fa molto uso del cellulare con il gomito flesso e conseguente microcompressione del nervo al gomito (gomito del cellulare) oppure a macrotraumi come certi lavoratori, ad esempio il camionista, che guida con il gomito flesso e appoggiato alla portiera del veicolo (gomito del camionista)
     
  • Molestia, aggressione, violenza
    Psicologia - Spesso, quando si parla di molestia il pensiero corre subito alle sue manifestazioni più spiacevoli. Ciò accade perché, in determinate situazioni, la molestia può facilmente scatenare una vera e propria aggressione, inizialmente verbale e quindi psicologica, per arrivare eventualmente a quella fisica...
     
  • Turf Toe o alluce da tappeto erboso: una lesione traumatica ancora poco conosciuta
    Ortopedia - Negli ultimi 20 anni la traumatologia dello sport ha visto l’incidenza dei traumi distorsivi dell’alluce soprattutto in alcuni sport come il calcio, il basket e il tennis. Importanti fattori predisponenti sono rappresentati dall'impiego di scarpini troppo flessibili ma soprattutto l’introduzione di superfici da gioco artificiali
     
  • La spalla instabile
    Ortopedia - L'articolazione della spalla è una delle più instabili del corpo umano, un esempio molto esemplificativo si fa paragonandola ad una pallina da golf appoggiata sul “tee”. In tutte le sue posizioni durante la rotazione, infatti, la testa omerale prende contatto solo nel 25-30% con la superficie della glena. La sua stabilità è affidata, pertanto, esclusivamente ad alcuni elementi anatomici - labbro glenoideo, capsula e muscoli - che tengono ben aderente la testa omerale alla glena durante tutti i movimenti. L'articolo affronta l'argomento delle instabilità della spalla alla luce della recente letteratura
     
  • Efficacia della terapia cognitivo comportamentale di gruppo nel disturbo di panico
    Psicologia - Nonostante i limiti di questo studio, i suoi risultati consentono di concludere che nella pratica clinica "reale", il trattamento cognitivo comportamentale di gruppo "breve" (solo 9 sessioni) si mostra efficace nella terapia del disturbo di panico e dell'agorafobia e riduce la disabilità lavorativa e sociale associata a questi disturbi. L'utilizzo di una terapia CBT di gruppo "breve" facilità anche il lavoro del terapeuta ospedaliero perché può trattare più pazienti contemporaneamente mantenendo una efficacia terapeutica. Inoltre, suggerisce che nella pratica clinica, molti pazienti possono ricevere un trattamento CBT senza il bisogno di ricevere un concomitante trattamento psicofarmacologico
     
  • Disturbo di panico con agorafobia: nuove frontiere d'intervento
    Psicologia - La Realtà Virtuale applicata alla Terapia Cognitiva offre una metodologia all'avanguardia per il trattamento del Disturbo di Panico con Agorafobia
     
  • La scapola alata
    Ortopedia - Con il termine di “Scapola Alata” si definisce un assetto anomalo della scapola in cui il margine mediale, quello più vicino alla colonna vertebrale, è sollevato rispetto al piano toracico. Può essere monolaterale o bilaterale. Vi sono diverse forme più o meno gravi che dipendono, sostanzialmente, dalle cause che l’hanno procurata. L’incidenza di tale patologia è molto più frequente di quanto si possa immaginare anche perché producendo una scarsa o addirittura assente sintomatologia, di rado i pazienti si rivolgono allo specialista per un controllo e il riporto statistico . Sono soprattutto colpiti i ragazzi tra i 12 e 15 anni in quella fase che viene chiamata “proceritas secunda” (periodo di maggior accrescimento strutturale osteoarticolare). Non è difficile però riscontrala anche nella fase più adulta come conseguenza di alcune particolari forme morbose. A invogliare il paziente a sottoporsi a un controllo sono sintomi come: mutamento estetico, debolezza muscolare e, in casi particolari, il dolore.
     
  • La patologia del capo lungo del bicipite
    Ortopedia - La patologia del tendine del capo lungo del bicipite è associata, con una certa frequenza , nei disturbi della cuffia dei rotatori fino ad arrivare al 100% allorquando, in questa patologia, coesiste una massiccia lesione. Più frequente negli atleti, dove si manifesta con una incidenza pari al 55-60%, è correlata alla instabilità di spalla (sublussazione e lussazione) con una percentuale del 15-20%. L’eziopatogenesi del capo lungo del bicipite può essere: degenerativa/infiammatoria, da instabilità, da trauma. Vengono riportati gli attuali orientamenti diagnostici e terapeutici
     

Consulti relativi a "sonno"

News relative a "sonno"

  • Siamo tutti davvero così depressi?
    Psicologia - “La depressione è una malattia democratica: colpisce tutti.”? Indro MontanelliFa male tutto.I pensieri diventano lenti o troppo accelerati.La fame eccessiva, o eccessivamente poca.Il sonno una vera punizione.I sogni dei pessimi compagni di viaggio o del tutto assenti.L'inconscio si ribella ed urla di essere ascoltato.Il cuore infranto, e nessuna voglia di vivere.Anche le az [continua...]
     
  • Il trattamento della dipendenza da eroina. I dati nazionali e cosa ancora non va
    Psichiatria - Torniamo ancora sul problema della cura della dipendenza da eroina, di come si cura e di come non si cura. Molti penseranno che le cure sono un palliativo, che non risolvono nulla, che i SerT sono luoghi di malattia ma non di cura, che i pazienti sono tutti lì fuori a parlare e spacciare sostanze. Questo può essere in parte vero in alcune realtà, ma la ragione è fondame [continua...]
     
  • Ansia, ansia, ansia, fortissimamente ansia!
    Psicologia - "L'ansia è la ruggine dell'anima".Carlos Ruiz Zafón Una recente ricerca dimostra come l'ansia si coniughi maggiormente al genere femminile. Un buco allo stomaco.Mani sudate.La voce strozzata ed incerta.Vampate di calore improvvise, incontrollabili e tremendamente imbarazzanti.Un tremore interno che non smette di esserci, e che scandisce le giornate.Ed ancora, notti agitate ed insonni [continua...]
     
  • Gnatologia traslazionale
    Gnatologia clinica - L'impostazione attuale della medicina nel mondo va verso l'integrazione dello studio delle malattie tra le diverse specialità. Nel campo dei disturbi dell'articolazione temporomandibolare è uscito in questi giorni l'articolo di Sanders AE e altri "Subjective Sleep Quality Deteriorates Before Development of Painful Temporomandibular Disorder" sulla rivista J. Pain 2016 dove si descri [continua...]
     
  • Paralisi notturna: il corpo è bloccato ma la mente è sveglia
    Psicologia - Credi di essere sveglio e cosciente, ma i muscoli del tuo corpo sono completamente bloccati e al contempo attraversati da spiacevoli vibrazioni, non riesci a sollevare le braccia e neanche a girare la testa. Ma non è tutto. Hai la penosa sensazione che in stanza con te ci sia qualcuno: una persona defunta, uno spirito, una presenza maligna, un intruso, qualcuno che ti spaventa e che potreb [continua...]
     
  • Ansia: i sette segnali di allarme
    Psicologia - Chi soffre di ansia spesso decide di nascondere agli altri quello che gli sta accadendo. Per chi soffre di un disturbo d'ansia può essere molto difficile aprirsi e raccontare agli altri i propri vissuti di ansia. Spesso le persone che soffrono d’ansia cercano di nascondere il loro disagio psicologico anche alle persone più care, perché non vogliono mostrare agli altri l [continua...]
     
  • Il POKER delle Apnee nel Sonno
    Gnatologia clinica - L’Odontoiatria del terzo millennio, se da un lato con l’istituzione del Corso di laurea separato ha visto sostanzialmente emarginare il proprio percorso formativo rispetto a quello medico, dall’altro ha in più punti dilatato il proprio ambito di competenza, estendendolo in settori di tradizionale competenza di altre categorie specialistiche: Le malattie respiratorie, [continua...]
     
  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • Il mestiere dell'ex: autopsia di un amore
    Psicologia - "Il ricordo del piacere non è più piacere. Il ricordo del dolore è ancora dolore".   George ByronRicordi, lacrime e rimorsi. Nostalgia, vuoto e paura.Ed ancora, le canzoni che ci hanno fatto compagnia che toccano qualche corda emotiva ancora scoperta, i ricordi prendono il sopravvento rispetto alla ragione e si impossessano di ogni angolo della nostra anima.Gli amori [continua...]
     
  • Emicrania e gravidanza: un binomio pericoloso
    Ginecologia e ostetricia - Sono appena uscite le conclusioni di uno studio americano sulla gravidanza nelle donne affette da emicrania, condotto dal dott. M.S.Robbins (American Academy of Neurology (AAN) 2016 Annual Meeting S26.008. Session 15: data blitz 15.003. Presented April 17, 2016). Sebbene l'emicrania sia una patologia piuttosto frequente nelle giovani donne, essa in gravidanza spesso non si manifesta [continua...]
     

Consulti recenti su "sonno"



  Il termine sonno è stato visto 1336 volte.
 

Specialisti in :


Trova il tuo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,34         2000-2016 medicitalia.it  un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una societ di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy