gravidanza

Nausea in gravidanza: consigli e strategie

Dr.ssa Valentina PontelloData pubblicazione: 07 aprile 2011Ultimo aggiornamento: 05 maggio 2021

La nausea in gravidanza ha una motivazione soprattutto di tipo evolutivo e filogenetico: aiuta a tenersi lontani da quei cibi che potrebbero essere dannosi nel periodo più delicato dell’embriogenesi (ossia la formazione degli organi dell’embrione). Pensiamo ai tempi passati, in cui le donne si nutrivano e si curavano anche e soprattutto con le erbe, è chiaro che le sostanze amare o con sapore intenso si poteva rischiare di assumere veleni. Oggi non è più così, i cibi sono super controllati, ma la nausea rimane.

Quando iniziano le nausee in gravidanza?

La nausea nella maggior parte dei casi corrisponde al primo trimestre e sembra essere correlata con i livelli dell’ormone beta-HCG. Alcuni attribuiscono alla nausea motivazioni legate a carenze vitaminiche o alterazioni tiroidee. Solitamente la nausea si attenua e scompare verso la fine del primo trimestre, ma non per tutti è così.

Rimedi contro la nausea in gravidanza

In linea generale in un periodo così delicato meno si assumono medicinali e meglio è. Per combattere la nausea in gravidanza si consiglia di:

  • effettuare pasti piccoli e frequenti
  • consumare cibi secchi e facilmente digeribili (tipo crackers) al fine di non lasciare mai vuoto lo stomaco
  • bere liquidi a piccoli sorsi, per evitare il riempimento troppo rapido dello stomaco.

In caso di vomito incoercibile, il medico può valutare la necessità dell’assunzione di antiemetici (metoclopramide) e di farmaci neurotropi, più potenti, quali la clorpromazina, che agisce a livello centrale (è uno psicofarmaco). L’ospedalizzazione si pone come una condizione necessaria in quelle situazioni in cui si tema una disidratazione, e solitamente dura pochi giorni.

nausea in gravidanza rimedi

Nella maggioranza dei casi, comunque, anche se fastidiosa la nausea è un sintomo che non pone rischi per la prosecuzione della gestazione. Anzi, nelle prime fasi, in cui la madre ancora non sente il bambino, la presenza della nausea rassicura sul corretto andamento della gravidanza stessa (vuol dire che ci sono tanti ormoni in circolo). Questo non vale se, al contrario, la nausea non è mai stata avvertita. In questi casi altri sintomi, come la tensione mammaria, sono testimonianza di una regolare evoluzione.

Nausea in gravidanza: rimedi naturali sotto controllo medico

Sono molto diffusi i fitoterapici a base di zenzero, ma bisogna considerare che gli estratti a base di erbe sono per la maggior parte controindicati durante la gravidanza e, anche per lo zenzero, non si possono escludere con certezza possibili effetti dannosi (le spezie, in particolare, possono creare attività contrattile uterina).

Altre soluzioni efficaci possono essere l'agopuntura e i bracciali per digitopressione, come quelli che vengono utilizzati per il mal di mare. L’AOGOI (Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani) ha testato anche l'efficacia di prodotti somministrati sotto forma di ghiaccioli e alcune testimonianze riferiscono che l’effetto di riduzione della nausea, essendo legata al ghiaccio, potrebbe essere riprodotta anche con metodi più economici, come i ghiaccioli fai da te, facendo sempre attenzione agli ingredienti.


Autore

vpontello
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2001 presso Università degli Studi di Firenze.
Iscritta all'Ordine dei Medici di Firenze tesserino n° 24053.

3 commenti

#1
Utente 219XXX
Utente 219XXX

Buonasera sono una ragazza di 27 anni e scrivo per chiedervi qualche consiglio...Inizio dicendovi che il 30 luglio ho avuto il ciclo mestruale, il 7 e l'11 agosto ho avuto due volte un rapporto completo con il mio uomo...Poi da circa tre giorni premendo i capezzoli ho notato la fuoriuscita di liquido bianco...E' possibile che sia una gravidanza???grazie in anticipo

#2
Dr.ssa Valentina Pontello
Dr.ssa Valentina Pontello

Gentile Signora,

posti per cortesia il suo quesito nella sezione consulti.
Le richieste pubblicate in sede di blog verranno cancellate dai referenti.

la ringrazio per la collaborazione.

#3
Utente 452XXX
Utente 452XXX

Salve, io ho un problema alla bocca dello stomaco da domenica appena mangio dopo un po mi viene un senso di nausea, ho avuto rapporti non protetti il 28 maggio e il 4 giugno, però il mio ragazzo non è venuto assolutamente dentro anzi è venuto dopo il rapporto con i preliminari, il fatto è che io ero in ovulazione questo periodo posso essere rimasta incinta?

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche gravidanza 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ginecologia e ostetricia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Altro su "Gravidanza"