congiuntivite

Rimedi per gli occhi rossi: cosa fare e cosa non fare

Dr. Carlo OrioneData pubblicazione: 14 agosto 2015Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2021

Quando si manifestano dei sintomi che potrebbero riportare a una congiuntivite, il primo consiglio è di rivolgersi al medico per individuare la causa e la giusta terapia. Ma può capitare di trovarsi in alcune situazioni in cui non è possibile rivolgersi tempestivamente a uno specialista. In particolare quando si è fuori casa o in vacanza diventa più frequente trovarsi gli occhi rossi: non avendo disponibile l'oculista di fiducia cosa possiamo fare e cosa non dobbiamo fare?

Rimedi occhi rossi: cose da non fare

congiuntivite cosa fare

  • Recarsi da un farmacista o da un ottico e farsi "consigliare" un collirio. Queste figure professionali non sono medici e tantomeno oculisti. Senza la conoscenza in materia e non disponendo delle necessarie attrezzature non possono diagnosticare la patologia e tantomeno prescrivere il giusto farmaco (il collirio è una medicina) con il corretto dosaggio. Meglio non fare niente che utilizzare un collirio sbagliato sia nel principio attivo sia nella quantità di instillazioni giornaliere.
  • Strofinarsi gli occhi. Sulle mani possono essere presenti agenti patogeni o irritanti che contribuiscono ad aumentare l’infiammazione. Se questa manovra viene poi praticata con forza, si potrebbe correrre il rischio di graffiare la cornea.
  • Indossare le lenti a contatto. Queste potrebbero diventare un ottimo terreno fertile per i batteri nocivi e rinforzare una possibile congiuntivite batterica.
  • Utilizzare colliri vasocostrittori per rendere “l'occhio piú bianco”. La vasocostrizione provocata esita, in seguito, in una vasodilatazione riflessa con il risultato di rendere i vostri occhi più rossi in modo cronico.

congiuntivite consigli

Occhi rossi: cosa fare

  • Lavarsi abbondantemente gli occhi con acqua fredda ogni 15 minuti. L'acqua contribuisce a eliminare eventuale polvere, agenti irritanti o corpi estranei presenti nell'occhio. Il freddo agisce come antinfiammatorio naturale causando sollievo e facendo diminuire il rossore.
  • Recarsi da un Medico Oculista o al Pronto Soccorso. Se il fastidio persiste, solo uno specialista può capire la causa dei vostri occhi rossi e prescrivervi la corretta terapia con il giusto dosaggio o valutare se è presente un corpo estraneo e rimuoverlo con sicurezza.

Autore

carlo.orione
Dr. Carlo Orione Oculista

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1987 presso Universita di Genova.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Asti tesserino n° 1038.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche congiuntivite 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Oculistica?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa

Altro su "Congiuntivite"