Il varicocele: meglio operarlo!

Dr. Giovanni BerettaData pubblicazione: 28 ottobre 2013

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Questo è quanto emerge da un lavoro, presentato in questi giorni a Boston (Massachusetts) al 69° Meeting annuale dell’America Society for Reproductive Medicine da un gruppo di ricercatori canadesi del Mount Sinai Hospital dell’Università di Toronto e del St. Mary’s Hospital della McGill University di Montreal.

Il varicocele è la dilatazione del plesso pampiniforme, cioè delle strutture venose che stanno sopra il testicolo e lo circondano,in sostanza è come avere delle vene varicose a livello delle borse scrotali.

giovanniberetta_1
Varicocele clinico al testicolo sinistro

Questa situazione anatomica altera la normale temperatura, a livello testicolare e inoltre riduce gli scambi gassosi a livello dei tubuli seminiferi, con un aumento di radicali liberi che sono sicuri fattori  spermiotossici.

Gli interventi che eliminano la presenza di una tale problema anatomico sembrano migliorare il liquido seminale in più dell’80% dei casi, anche se il grado di miglioramento che si ottiene non è sempre prevedibile.

Il lavoro in questione ha valutato appunto il tipo di miglioramento ottenuto e se questo poteva permettere una modificazione dell’indicazione verso una tecnica di riproduzione assistita (ART) meno complessa.

Lo studio prospettico presentato copriva un periodo di tempo che andava dal 2008 al 2012, gli uomini avevano problemi di fertilità, un varicocele clinico e sono stati tutti sottoposti ad una correzione chirurgica o ad una embolizzazione radiologica.

giovanniberetta_procreazione-assistita
Iniezione intracitoplasmatica di spermatozoo

373 sono stati gli uomini studiati, età media 35 anni, il varicocele era bilaterale in 174 casi (46,6%), a sinistra in 198 (53,1%) e a destra in 1 caso.

In estrema sintesi il lavoro ha mostrato per tutti gli uomini operati un aumento del numero totale degli spermatozoi, presenti nel liquido seminale, nel 58,8% dei maschi, con un numero di spermatozoi inferiore a 5 milioni, è stato possibile, visto il miglioramento ottenuto, tentare di ottenere una gravidanza con una tecnica di riproduzione assistita meno invasiva rispetto ad una fertilizzazione in vitro o ICSI ed utilizzare così una tecnica più semplice, chiamata inseminazione intrauterina (IUI).

 

Fonte: http://www.fertstert.org/article/S0015-0282(13)00915-1/fulltext 

 

Per avere più informazioni

Autore

giovanniberetta
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1977 presso Università di Milano.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Firenze tesserino n° 12069.

16 commenti

#1
Dr. Andrea Militello
Dr. Andrea Militello

Dr Beretta questa news e il lavoro cui fa riferimento ci permette di giustificare con i numeri e con statistiche alla mano ciò che spesso proponiamo al paziente nella speranza di un miglioramento. Grazie.

#2
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Caro Andrea,
questo è un lavoro che ci dà questa indicazione terapeutica in presenza di una dispermia.
Rimane sempre l'indicazione a non operare un varicocele quando:
1.non si hanno problemi a livello del liquido seminale;
2.se non si ha un reflusso basale all’ecocolordoppler fatto;
3.se è presente solo dolore testicolare; in questi casi bisogna sempre informare il paziente che l’intervento può non essere risolutivo.
Un caro saluto.

#4
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Ciao buonasera 3 mesi fa avevo varicocele di secondo grado e questi erano miei parametri colore bianco grigio volume 1.5 ml . Conteggio eiculato 55 milioni concentrazione 30milioni motilita a12 % b 10% c 8 d 6 forme tipiche 89 % secondo voi con operazione potrei migliorare ed essere fertile ? Visto che 88% sono immobili e hanno detto astenozoospermia severa posso guarire grz

#6
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Ciao buona sera ho.un problema grande io da poco mi sono operato di varicocele ma prima di operarmi ho fatto 2'spermiogrammi il primo e ml 1,5 colore bianco grigio conteggio 55 milioni concentrazione 30 milioni le forme tipiche 89 % e la motilita a 12 b 10 c8 d 4 mentre nel secondo ml 3 colore bianco grigio conteggio 22 milioni concentrazione 7.5 milioni forme tipiche 92 % e motilità a 15 b12 c 10 d 8 x una gravidanza naturale qnt possibilità ho? Ora che mi sono operato posso migliorare ? Come cura ho spergin bustine spergine e fertiplus compresse e poi noto che avvolte schizzo poco e avvolte qnt stringo la parte del sedere schizzo a missile come la vedete la situazione io e mia ragazza vorremmo un figlio

#7
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Vorrei avere un quadro piu completo

#8
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Gentile lettore,

per avere un'adeguata risposta è bene che rigiri, senza problemi, il suo quesito in area urologica od andrologica.

un cordiale saluto.

#9
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Buona sera dottore io tra tre mesi farò uno spermiogramma e sto in.cura x migliorare lo.sperma sto prendendo fertiplus compresse spergin compresse e 24 giorni di spergin in.bustine ma il mio spermiogramma mi dicevano che potevo procreare ugualmente ma dipende da molti fattori . Premetto che Ci provo da un anno ad avere figli 6 mesi fa mi sono operato di varicocele di secondo grado.questi sono miei parametri colore bianco grigio volume 1.5 ml . Conteggio eiculato 55 milioni concentrazione 30milioni motilita a12 % b 10% c 8 d 6 forme tipiche 89 % .secondo voi gia potevo procreare? E saro migliorato?

#10
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Certo già poteva "procreare" mentre sul miglioramento aspettiamo il nuovo esame del liquido seminale.

Se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-e-realta-sul-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-di-vita-ed-infertilita.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-e-fertilita-maschile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/753-malattie-sessualmente-trasmesse-e-fertilita-nell-uomo.html

Un cordiale saluto.

#11
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Grazie x la risposta ma non.riesco a capire una cosa un anno e ancora niente zero come mai? La mia ragazz ha un ovulazione pesante ciclo regolare . E cosa ne pensate di spergin e fertiplus?

#12
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Gentile lettore,

sta facendo domande che sono fuori tema rispetto a questa news.

Sono questioni terapeutiche queste specifiche che deve, in primis, discutere con il suo andrologo di fiducia e poi eventualmente porle nella sezione "Consulti" sempre del nostro sito.

#13
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Ok grz mille . Solo un ultima domanda 88 % immobili dei spermatozoi potrebbe essere stat il varicocele?

#15
Utente 400XXX
Utente 400XXX

Ciao buonanotte.nel spermiogramma di sei mesi fa prima di operare varicocele di grado secondo ho.letto che stava viscosità aumentata il ph era8.5 potrebbe essere il varicocele?

#16
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Gentile lettore,
questa non è la sede per discutere il suo problema personale che è bene porlo in altra sede del sito.
Detto questo poi, come già dettole se desidera avere informazioni generali che riguardano questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare o meglio riconsultare anche l’articolo, da me pubblicato sul nostro sito, visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-cosa-fare-quando-da-problemi.html

Un cordiale saluto.

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche varicocele 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Urologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati