Antistaminici..continua dipendenza..

Salve gentili Dottori,
da 2 anni a questa parte soffro di una forma allergica testata al nichel, acari e formalina, in più ultimamente ho pure riscontrato una certa allergia a punturine di piccoli insetti quali moscerini o simili.
Per quanto riguarda acari e nichel, fin da subito (come da indicazione), ho provveduto sia alla profilassi ambientale che all'esclusione di cibi... soprattutto ad alto contenuto di nichel.

Questa forma di allergia MOLTO pruriginosa, si annuncia sempre previa comparsa di tantissimi e piccoli foruncoletti bianchi 'vuoti' localizzati un po' ovunque, che mi induco a grattarmi ..a volte sino a procurarmi delle escoriazioni epidermiche.

Sotto prescrizione medica, ho gia assunto 4 cicli di antistamici x 30 giorni, di preparato diverso, ma tutto ciò non mi ha portato ad alcun giovamento...appena finito il ciclo dell'antistamico, mi ritrovo punto a capo.

L' allergologo ha quindi ritenuto opportuno prescrivermi un antistamico sottolinguale a rapido effetto (5 minuti) - kestine Lio- 10 mg... da assumere al bisogno.....bisogno che però si manifesta puntualmente ogni 5/6 giorni..(presumo quando finisce la copertura!)

Domanda: devo continuare con questa dipendenza fissa da antistaminico??
C'è qualcos'altro a cui sottopormi-assumere di più efficace? Vs gent. pareri?

E' una situazione fastidiosissima... questi 'foruncoletti' mi procurano un prurito INSOPPORTABILE ...tant'è che oramai non basta una sola pastiglia, per liberarmi da questo vero TORMENTO, devo ricorrere alla seconda assunzione...vale a dire 20 mg .nel giro di 15/20 minuti .
Vi sono controindicazioni ...è troppo??
Poi finalmente quando l'antistamico sortisce il suo effetto, spariscono sia i 'pomfi' che prurito!

Purtroppo non sono mai riuscira ad ottenere una diagnosi da un dermatologo, poichè al momento delle visite (ho tentato più volte) non erano presenti esiti, pomfi,rigonfiamento della cute.. o altro dir si voglia !!

PER FAVORE ..aspetto un Vs prezioso parere....
GRAZIE MILLE anticipate
Cordialità :))
[#1]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
Come descrive i sintomi sembra trattarsi di un'orticaria recidivante. Gli antistaminici possono essere presi anche per periodi lunghi senza effetti negativi. E' importante che lei stia bene, l'alternativa è solo il cortisone che si usa in una seconda fase.
Il dosaggio giornaliero massimo è di due compresse.
Cordiali saluti

Dr. Jan Walter Schroeder

[#2]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
Innanzi tutto ringrazio molto per la Sua solerte risposta che mi ha rincuorato!
Allora, visto che dopo l'assunzione non riscontro effetti negativi, (oltre a sonno più del solito ed un po' di spossatezza)..continuero' su questa strada..sarà cmq preferibile al cortisone!!

Diciamo che in grosso modo 'sto bene'... assumo pero' da piu' o meno 20 anni, 2 farmaci giornalieri per l'ipertensione, più cure cicliche per la sinusite cronica con ristagno catarrale, di cui sono stata operata fess per poliposi!!

Nuovamente ringrazio tantissimo e saluto
Cordialità :)
[#3]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
E' sicuramente meglio assumere l'antistaminico rispetto al cortisone.
Attenzione però ai farmaci dell'ipertensione: potrebbe essere la causa dell'orticaria. Ci sono ACE-Inibitori che possono provocare queste manifestazioni anche dopo molti anni di terapia.
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
Buona sera Dott. Schroeder,
sono qui a ringraziarLa molto sentitamente e...non mi mandi al diavolo se nel frattempo le pongo un'altra domandina..(sempre se Lei riterrà di rispondermi.)

Siccome ha accennato che alcune compr. per l'ipertensione potrebbero a lungo andare provocare orticaria..ed io La ringrazio molto per questa informazione in più, di cui nessuno si è mai premurato di mettermi al corrente...

Mi perdoni, ma io non me ne intendo proprio...Dunque al mattino assumo 1 Karvea 300 e mezzo Igronton 25 mg, alle ore 20 mezza di Nebilox..vi è qualche correlazione con il mio problema??

Di nuovo GRAZIE MILLE.
e cordiali saluti :)
[#5]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
Direi di no, queste molecole non sono normalmente correlate con l'orticaria. Se persiste la sintomatologia si potrebbe comunque pensare di sostituire qualcuno.
Salutoni
[#6]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
OK!... terrò in considerazione!!

Nel salutarLa ringrazio moltisssimo per le sue UTILI e solertissime risposte.

Salutissimi e buona giornata!! :)
[#7]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
Mi faccia sapere come prosegue la situazione.
Auguroni.
[#8]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
Grazie!! non mancherò...
Le sono grata anche per il Suo interessamento!!

Cordialmente saluto e...buon pomeriggio! :))
[#9]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
Buonasera,

scusi se riprendo questo argomento a distanza di tempo.

Siccome proprio ieri sera ho avuto un attacco di prurito MOLTO intenso, ed erano passati 7 giorni dalla somministrazione dell'ultima compr.di antistaminico sempre per lo stesso problema..Mi domandavo se fosse appropriato anticipare l'assunzione della compressa ad intervalli regolari..(non so..per esempio: ogni 5 giorni) al fine di non permettere di trovarmi in balia senza protezione e..quindi dover subire questi terribili attacchi di prurito intensissimo sparso per tutto il corpo!!


Grazie mille per la risposta!!
Cordialità :)
[#10]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
Sì, potrebbe assumere l'antistaminico ogni 5 giorni e vedere cosa succede. E' importante non soffrire di questo prurito.
Cordiali saluti
[#11]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
GRAZIE MILLE Dottore, aspettavo la Sua gentile risposta!

Allora provo a fare un tentativo di prevenzione, poichè mi creda questi attacchi sono davvero tremendi!!

Le sono molto grata per la Sua disponibilità, passo subito a votare l'utilità di risposta!
Buona giornata :))
[#12]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
Mi faccia poi sapere come vanno le cose.
Cordiali saluti
[#13]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
Certamente Dottore!

Nel ringraziarLa ulteriormente mi permetto un'ultima considerazione e domanda: secondo Lei è probabile che al momento delle prove allergiche fossi ancora sotto protezione degli antistaminici?!..visto che questa copertura mi dura 6/7 giorni?? Mi ricordo di essermi sottoposta in due occasione con un stacco di solo 4 giorni dall'ultima compressa...allora non avevo realizzato bene...Sono quasi certa di avere altre allergie oltre a quelle chiaramente conclamate agli acari e nikel!!..Oltrettutto penso che non riusciro' mai a sottopormi di nuovo a questi test, perchè il prurito è insopportabile e davvero non riuscirei a non ingerire la compressa anzitempo...va da se che gli esiti delle prove non potrebbero mai essere attendibili!!

Mi auguro solo che questa continua dipendenza non lasci strascichi.
Scusi se mi sono ancora dilungata, ancora GRAZIE e
cordiali saluti :))

[#14]
Dr. Jan Walter Schroeder Allergologo 1,3k 39
Se il test all'istamina risulta positivo, allora il test è valido.
Può assumere tranquillamente antistaminici, non creano disturbi.
Cordiali saluti
[#15]
dopo
Attivo dal 2006 al 2015
Ex utente
Ancora una volta Grazie per la sua gentilissima risposta
che mi ha tranquillizata!

Cordialmente saluto :)

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa