Utente
Salve, devo prendere la doxiciclina 100mg una ogni 12 ore per 8gg (bassado) per infezione da clamidia trachomatis che si protrae da esattamente due mesi a seguito di rapporto sessuale con rottura del preservativo e sintomi localizzati ai genitali con perdite di pus dall'uretra iniziati dopo otto giorni dal contatto, ma che è stato possibile isolare soltanto un paio di giorni fa dopo vari tamponi uretrali.
Sono un soggetto asmatico allergico in maniera elevata ad acari e gamberi, alle noci e arachidi (tramite lipid transfer protein) che in caso di esposizione o assunzione accidentale, anche solo in tracce, mi crea edema labiale, broncospasmo acuto, laringospasmo acuto e infatti giro sempre con prednisone, cetirizina e ventolin.
Leggendo gli effetti indesiderati della doxiciclina non posso fare a meno di notare che le reazioni avverse più frequenti (1 su 10) sono delle peggiori.
L'unico antibiotico che ho mai assunto è la cefazolina per via endovenosa come prevenzione in intervento di pleurectomia e rimozione di apice bolloso in vats per recidiva di pnx spontaneo un paio di anni fa, la mia domanda è se posso assumere la cefazolina essendo anche questa mediamente efficace in gram negativi non avendo avuto reazioni avverse in passato oppune se devo prendere alcune precauzioni nell'assumere la doxiciclina nel dubbio di una reazione avversa.
Ringraziandovi anticipatamente.

[#1]  
Prof. Claudio Ragno

24% attività
16% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Nessun medico le potra dire quale farmaco assumere se non effettua dei test per i farmaci , le consiglio rivolgersi a un allergologo
Dott. Claudio Ragno