Metodi naturali per curvatura del pene

Buonasera, Vorrei sapere se come rimedio naturale per la cura della curvatura del pene è utile la propoli. Ho letto molte cose su internet che mi fanno pensare che questa cosa è vera. Voi cosa ne pensate?

Grazie
[#1]
Dr. Giuseppe Campo Urologo, Andrologo 426 7
Gentile Utente,
il tipo di trattamento della malattia di La Peyronie dipende dal paziente che abbiamo davanti. Inoltre da un punto di vista anamnestico prima di stabilire il tipo di terapia dovremo chiedere da quanto durano i sintomi, la presenza o meno di dolore, la gravità della curvatura peniena e l’interessamneto o meno della funzione erettile.La terapia dell’IPP può prevedere un trattamento conservativo (Terapia medica) oppure chirurgico.Sono stati di recente prodotte delle associazioni naturali per la cura della Induratio penis plastica.(dall'acido paraaminobenzoico o PABA , la vit E. , l'arginina , l'aceto di mele, la bromelina , la boswellia.)Ciascuna di queste sostanze agisce con un meccanismo antiinfiammatorio diverso.
Mi raccomando, niente automedicazioni, si rivolga al suo andrologo di fiducia.

Cordiali saluti

Dr. Campo Giuseppe
Specialista In Urologia-Andrologo
Dirigente Medico UO Ospedale Magalini, Villafranca di verona (Vr)
www.chirurgiauroandrolog

[#2]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55,1k 1,2k 1k
Gentile lettore ,

lasci perdere la propoli e senta, senza perdere altro tempo prezioso, un esperto andrologo!

Detto questo poi vi è stato già qualche medico che le è fatto una diagnosi di induratio penis plastica (IPP)?

Comunque, se desidera avere più informazioni dettagliate sul problema "pene curvo", le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-quando-il-pene-e-curvo-come-si-valuta-e-che-cosa-si-fa.html.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test