Utente 398XXX
Salve dottori. Sono in cura con un andrologo il quale mi ha prescritto il cialis 5mg per 3 gg la settimana.
Finito alcuni cicli prendo il Cialis 5mg al bisogno. Avanti ieri sera ne ho presa una dose da 5mg prima di coricarmi.
Ieri sera però poiché avevo un incontro ho preso per distrazione ( ho pasticciato) una compressa di sildenafil da 25 mg. Quindi dopo 24 h dal cialis.
Questa notte non so mi sono svegliato alle 01,30 con un oppressione alla bocca dello stomaco e al petto. Un po' di rigurgito e bruciore ho preso un malo. Ho temuto però che il pasticcia mi possa aver procurato un ischemia o un angina, Può essere successo una cosa del genere?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da quanto ci trasmette, propenderei per un problema gastrico.Gli inibitori della fosfodiesterasi hanno, semmai,un azione terapeutica favorevole sull'angina pectoris e, quindi ,sulla ischemia.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Grazie