Utente 465XXX
buongiorno sono un ragazzo di 19 anni, e da un mese dopo un rapporto a rischio ho perdite biancastre simile a sperma al mattino (nell'ordine di una microgoccia) dopo spremitura del pene. Non ho altre sintomatologie particolari e apparenti. mi sono sottoposto ad esami del caso e non è stato riscontrato nulla se non un infezione dovuta a germi misti. ho eseguito due cure antibiotiche di bassado ognuna delle due per 5 giorni 2 volte al giorno; durante il trattamento le perdite sparivano, ma appena finito a distanza di due giorni si ripresentavano. chiedo consulto in quanto per la qualità del mio sperma e per la mia capacità riproduttiva. grazie per la disponibilità. buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

fatto un esame del liquido seminale, oltre alla relativa valutazione colturale ed antibiogramma?

Fatta una ecografia delle vie uro-seminali?

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 465XXX

ho fatto solo un test del sangue, uriine e tampone uretrale. oggi sono arrivati gli esami del tampone e mi è stata riscontrata una clamidia. mi è stato consigliato di prendere azitromicina da 500 a me e alla mia compagna e secondo lo specialista in due giorni dovrebbe passarmi tutto. non è un lavarsi le mani troppo in modo frettoloso? crede che sia la cura giusta da seguire dopo due scatole di bassado presa una a distanza di 3-4 giorni dall'altra??? attendo conferma. cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua ora l'indicazione ricevuta, visto anche l'esito della valutazione colturale e poi, se lo desidera, ci riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com