Puntino duro su testicolo

Salve a tutti, vorrei chiedervi un consiglio: a 15 anni mi hanno rimosso una cisti all epididimo. Ora ne ho 31. ricordo che dopo qualche mese dall intervento tornai per un controllo perché sentivo più o meno al centro del testicolo al tatto un puntino duro come un chicco di riso. Indolore, ricordo che ai tempi il dott mi disse che era la coda dell epididimo ma io a 15 anni non ci feci più di tanto caso. Ora dopo 15 anni quel puntino duro c è ancora e leggendo alcune cose su internet mi sta destando non poca preoccupazione. dite che potrebbe essere qualcosa di grave? Da un lato sono "tranquillo" perché comunque c è da 15 anni non da due giorni. Da un lato l ansia mi sta uccidendo. Ho prenotato una visita per martedi prossimo.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

in questi casi purtroppo, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vere causa del suo problema.

Bene avere prenotato una valutazione clinica in diretta con il suo andrologo di fiducia.

Fatto il tutto, se lo desidera, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
E si pero, l attesa mi sta uccidendo. Ammetto di essere forse un pelo ipocondriaco ma secondo lei può essere qualcosa di grave dato che è li da almeno 15 anni? Poi onestamente non posso credere che il dottore che mi aveva visitato non se ne sia accorto. Grazie infinite
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Mi sembra che pure lei stia arrivando piano piano al capolinea delle sue inutili ansie.

Senta comunque ora un bravo ed esperto andrologo in diretta!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Purtroppo dovrò attendere martedì...la mia ansia è generata dal fatto che puntino duro sul testicolo = tumore. Il 99% di quello che leggo on line dice questo. Ovviamente sono informazioni da prendere con le pinze ma di fatto sono queste
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Appunto "sono informazioni da prendere con le pinze"...
[#6]
dopo
Utente
Utente
Guardi non vedo l ora...ma escludendo ipoteticamente un tumore. Cosa potrebbe essere? Ho letto di piccoli noduli che si possono formare in seguito a un trauma come potrebbe essere il mio intervento di 15 anni fa
[#7]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Niente si può escludere senza una attenta e precisa valutazione clinica in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, oggi ho fatto la visita e il medico mi ha detto che il puntino duro che sentivo è una piccola formazione cicatriziale a carico dell albugineo. Nulla di preoccupante. Mi ha però diagnosticato un frenulo corto con il quale posso convivere se non mi da particolari problemi
[#9]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene!
[#10]
dopo
Utente
Utente
Ma anche secondo lei è possibile convivere con un frenulo breve?
[#11]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Le crea problemi al rapporto?
[#12]
dopo
Utente
Utente
No. Riguardo al puntino duro crede che il suo collega abbia escluso al tatto un tumore? Non sarebbe stato meglio fare un ecografia? Non ho voluto dirglielo per paura di sembrare invadente
[#13]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Dubbi sulla valutazione fatta, sempre bene riconsultare allora il medico di famiglia e poi eventualmente si può sempre sentire un'altra campana.

Ancora un cordiale saluto.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Ma secondo lei un ecografia può servire per una cosa che il medico ha sentito e valutato al tatto?
[#15]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Sì; potrebbe essere una indagine clinica utile che oggi generalmente non la si nega a nessuno.

Risenta ora il suo medico di famiglia ed il suo specialista di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#16]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore. Oggi dopo 1 anno ho fatto una visita di controllo per la piccola cisti al testicolo sinistro. Essendomi trasferito per lavoro ho cambiato urologo e questi di oggi mi ha detto di fare un altra eco (prevedibile) ma mi ha prescritto anche un analisi del sangue per i marker tumorali. So che non dovrebbe essere un tumore ma mai nessuno mi aveva prescritto i marker....Sono molto in ansia e vorrei sentire anche se a distanza il suo parere
[#17]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Se semplice cisti testicolare i test potrebbero essere anzi non sono indispensabili ma, da qui, non posso capire i dubbi e le perplessità del collega che lo ha visitato e che quindi le ha dato questa indicazione.

Mi riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
[#18]
dopo
Utente
Utente
Dottor basetta i marker sono stati negativi quindi è solo una cisti testicolare da controllare periodicamente. È da qualche giorno però che avverto un indolenzimento al testicolo dove è la cisti? da cosa potrebbe dipendere? Durante la visita non mi faceva male altrimenti lo avrei detto al medico

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio