Utente 433XXX
Buonasera a tutti, oggi ad una visita urologica mi sono state diagnosticate due cisti, una più piccola nell'epididimo sinistro e una leggermente più grossa nell'epididimo destro.
Premetto che mi sono recato dall'urologo in quanto queste cisti mi creano problemi di fortissimo dolore, specialmente a destra, spesso insopportabile, in primis quando faccio qualsiasi tipo di sport o qualunque movimento (anche semplice stretching), devo sempre sospendere i rapporti sessuali per il troppo dolore e anche quando eiaculo sento spesso dolore acuto.
Siccome ho 27 anni non posso proprio accettare di "vivere" il resto della mia vita senza sesso e senza sport, eppure l'urologo dice che secondo lui anche se mi fanno molto male devo tenermele perché non c'è soluzione. Dice che per asportarle si rischia la fertilità e quindi devo stare così. Io non lo accetto. Vorrei sapere se c'è qualche centro anche privato, sono disposto a pagare qualunque cifra, che possa risolvermi questo problema.
Spero possiate darmi la soluzione. Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

non è questione di cifre ma di fare una diagnosi corretta e quindi è necessario una valutazione diretta e una visualizzazione dell'ecografia dove certamente saranno state misurate, oltre a valutare l'eventuale interessamento del restante epididimo dove saranno evidenti aree di infiammazione e quindi valutare come procedere.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Innanzi tutto La ringrazio per la tempestiva risposta. Ovviamente farò l'ecografia soprattutto per le misure.
Più che altro la ciste di per sè non mi fa alcun male anche a schiacciarla. Il problema è che però l'epididimo è infiammato e volevo sapere se la causa dell'infiammazione potesse essere la ciste oppure se la ciste fosse ininfluente alle infiammazioni epididimali. Attendo risposta esaustiva.
Faccio questa domanda perché se la ciste non fosse la causa dell'infiammazione con conseguente dolore, sarei ben contento di non operarmi! Cercherei invece la soluzione antinfiammatoria.
Grazie mille ancora

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

viene da se che per essere esaustivo qualsiasi specialista avrebbe bisogno di visitarla in diretta infatti prima ci dice "...Premetto che mi sono recato dall'urologo in quanto queste cisti mi creano problemi di fortissimo dolore..." poi dopo la mia risposta replica "ciste di per sè non mi fa alcun male anche a schiacciarla", quindi fatte queste doverose premesse un'infiammazione e/o infezione dell'epididimo va trattata con una terapia medica a base di antinfiammatori e/o antibiotici.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it