Utente 472XXX
Salve, nel mese di maggio sono stato investito dall'herpes zoster .
Iniziato sulla zona dell'osso sacro si propagato nell'inguine e continuando ha i teressato anche il pene .
Oggo a distanza di mesi avverto dolori al glande sia in situazioni di riposo che sono dolori lievi e sopportabili .
Il dolore aumenta in modo discreto nell'erezione e si accentua nella frizione di penetrazione. Probabilmente perché i nervi colpiti o i tessuti hanno subito dei danni .
Volevo sapere se dovrò convivere con questi effetti post herpes oppure ci sono dei rimedi in merito al disturbo .
Sicuro di un Vs cortese cenno di riscontro in merito auguro buona giornata e buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

i sintomi legati da una infezione da Herpes Zoster impiegano mesi ad attenuarsi e a risolversi, bisogna avere pazienza!

Su una eventuale terapia d'appoggio con vitamine ed integratori, non si pasticci, non chieda terapie impossibili via internet e chieda sempre invece un consiglio in diretta al suo andrologo od urologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com