Utente 412XXX
Buonasera,
Sono stato operato di circoncisione totale a settembre. Prima di quella mi avevano fatto una frenulotomia dieci anni fa. Da un mese e mezzo frequento una ragazza, che devo dire che mi ha preso davvero molto. Pensavo di aver risolto i miei problemi di famosi che mi causavano disagio nelle relazioni sessuali, spesso perdendo erezione, ma adesso sono tornati. Mentre ci baciamo, ancora vestiti, il pene è molto eretto. Ma nel momento in cui lei prova a fare qualsiasi cosa, raggiungo dopo poco l'orgasmo. E più volte nel tentativo di penetrazione, perso l'erezione. So che c è anche una componente ansiosa che blocca il meccanismo, a causa forse delle varie defaiance passate, e mi sentirei più tranquillo magari con il preservativo. Il punto è che non riesco a metterlo!! Scorre molto male e si incastra proprio sotto la corona, costringendomi a usare le unghie o pizzicarlo con i polpastrelli per farlo scendere...risultato è la perdita di erezioni. Quali strade/rimedi consigliate? Un eventuale.visita da andrologo quali vie terapeutiche aprirebbe?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che il profilattico complichi un quadro clinico da anni caratterizzato da una relativa padronanza della funzione erettile.Un esperto andrologo,posta una diagnosi di primo livello,la potrà aiutare,specialmente nei primi approcci,con una terapia personalizzzata,e,presumibilmente,a termine. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it