Utente 481XXX
Buonasera, mi chiamo Riccardo e ho 18 anni. Da sempre ho usato masturbarmi con il glande coperto per qualche difficoltà (non impossibilità) a ritrarre il prepuzio e ultimamente mi è capitato di avere il glande scoperto durante l'eiaculazione e provare fastidio, quasi dolore per una stretta troppo serrata del prepuzio; infatti è anche fuoriuscita una povera quantità di sperma seguita dal restante una volta ricoperto il glande... La cosa mi ha preoccupato, è stato come se il prepuzio si fosse messo al giusto posto solo durante l'eiaculazione e per il gonfiore del glande non mi è stato possibile riportare il prepuzio in posizione di riposo per qualche decina di secondi. Il tutto accompagnato da un doloroso fastidio per il solo sfioramento del glande scoperto. Qual'è il problema? È la circoncisione l'unica soluzione per una fimosi che fosse anche lieve? Ringrazio chiunque si prenda la briga di rispondere a questo consulto che mi provoca non poca frustrazione.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

in questi casi solo la visita può indicarle il giusto percorso terapeutico che sembrerebbe di tipo chirurgico e cioè la circoncisione, infatti la difficoltà di far scorrere il prepuzio è indicativa di una fimosi non serrata mentre la ipersensibilità del glande può essere associata al fatto che il glande essendo sempre coperto è molto sensibile quando si scopre.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it