Utente 339XXX
Salve, ho 30 anni
Da circa un mese ho doloretti al testicolo sinistro
Questi diminuiscono se sto sdraiato, tipo di notte a letto, ma li avverto maggiormente durante la giornata, soprattutto quando cammino o salgo in auto per guidare
Alcune settimane fa sembrava essere svanito, dopo un' eiaculazione che fu difficile, perché piu mi avvicinavo ad eiaculare e più mi tirava nel testicolo sinistro
Passata per circa una settimana, è poi ritornata questa sensazione, poi sparita di nuovo
Da alcuni giorni ho di nuovo dolore al testicolo sinistro, soprattutto giorni fa di nuovo in.prossimità di eiaculazione aumentava il dolore, svanendo subito dopo
Ma poi si ripresenta durante la giornata, si allevia solo di notte a letto sdraiato
C'è da dire che ho anche una fimosi, riesco a scoprire il glande a riposo, ma si arrotola tutta la pelle sotto la corona e stringe, per cui ho paura a mollare la presa quando lavo il pene, per paura di non riuscire a tirare su la pelle e ricoprire il glande, o per paura di strozzare e rischiare parafimosi
Quindi anche un lavaggio è limitato, cioè con.una mano tengo la pelle per non lasciarla arrotolare del tutto sotto la corona, e con l'altra mano detergo e lavo
Che anche questa condizione di fimosi possa aver causato qualche infezione o infiammazione al testicolo?
A volte uso Balanil lavaggio, e Boracid spray per scongiurare balaniti
Ho prenotato ecografia testicolare per settimana prossima
Spero di fare prima o poi una circoncisione, anche se una decina di anni fa un medico di base visitandomi il.pene disse che era solo causata da scarsa igiene la mia fimosi
Ma a distanza di anni, non è risolta
Ammetto che forse anche io non ho.mai lavato benissimo sotto la corona, appunto.per paura di far stringere del.Tutto il.prepuzio
Cosa ne pensate? Dolore al.testicolo e fimosi sono collegabili? Devo aspettarmi qualcosa di grave? Sono.molto preoccupato, oltre che ipocondriaco e ansioso
Ho spesso tachicardia
Grazie per ogni eventuale risposta

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

dolore testicolare e fimosi non sono collegati
pensi di risolvere il problema fimotico con una semplice circoncisione anche ambulatoriale.
per i fastidi testicolari veda se sia presente un varicocele e ne parli con un andrologo
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 339XXX

La ringrazio, settimana prossima farò un'ecografia testicolare