Utente 483XXX
Gentili dott.,
Ho 20 anni e mi sono accorto che non riesco a far uscire il glande dalla pelle che lo avvolge nè in erezione nè a riposo.
In effetti ho provato e (a riposo) anche se non avverto un vero dolore ,avverto fastidio quando riesco ad intravedere il “foro”,ma niente di più,come se il prepuzio fosse troppo “lungo” da rendere difficoltosa tale operazione;mentre in erezione non ho mai provato per il fastidio accresciuto, solo una volta,masturbandomi con un lubrificante,per errore sono riuscito a scoprire una parte più consistente (non certo il glande),ma per il dolore ho ritratto subito.
Premetto che sono vergine.
Dovrei forzare un po’ di più secondo voi o interpellare un medico?

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente forzare potrebbe essere solo dannoso, la cosa migliore è vedere un urologo, che se confermerà la diagnosi di famosi potrà poi operarla per risolvere il problema e permetterle una vita sessuale serena
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com