Utente 339XXX
Salve, ho 30 anni
Recentemente ho fatto ecografia addominale e mi.hanno detto che ho prostata leggermente ingrossata e anche una cisti al.rene sinistro di 5 cm, quindi non piccolissima, e per questo mi.hanno consigliato di fare RM addome con mdc, avendo molta aria nella pancia sembrava una cisti liquida, ma meglio verificare
Ho fatto analisi del sangue, compreso psa per la prostata, ed è uscito buono, basso
Ora sono in ansia, nonostante le analisi sono buone
Ma siccome soffro di fimosi al pene, lieve
E non mi sono mai operato, alcuni dottori mi dissero anni fa che la mia fimosi era dovuta a scarso igiene, e che lavando bene si sarebbe risolta
Ma non è vero, il mio prepuzio.non scappella durante l'erezione e anche a riposo si arrotola e stringe
Da piu un di mese ho avvertito piccoli dolori al testicolo sinistro, spariti alcuni giorni e poi tornati
Ho pensato a tutte le cause, essendo ipocondriaco, da una possibile ernia , a qualche infezione o varicocele
Ho anche avuto giorni in cui urinare mi causava bruciore, e non sempre esce tutta
E a volte ha un odore strano
Volevo chiedere se tutti questi problemi (cisti, testicolo e prostata, minizione..) fossero collegabili con la fimosi?
Sono talmente ansioso che vorrei operarmi la fimosi, perché temo sia il problema di tutto
Ma vivo da solo, potrei affrontare il post operazione da solo? Dopo l'operazione posso già camminare da solo verso casa, guidare?
Inoltre, da alcuni giorni ho pizzicori e prurito sul corpo, soprattutto alle gambe

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

"tutti questi problemi (cisti, testicolo e prostata, minizione..) non sono collegabili con la fimosi".

Bene, se sarà con il suo urologo od andrologo deciso l'intervento, farsi accompagnare da qualcuno (genitori, fidanzata, amico).

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 339XXX

La ringrazio della risposta, ma volevo chiarire che ho pensato alla fimosi come causa di tutto perché comunque l igiene è limitata non potendo lavare il pene del tutto
Ho prenotato una risonanza magnetica per la cisti al rene, lei pensa che dall'ecografia che mi hanno fatto possano aver scambiato la cisti di ben 5 cm al posto di qualcosa di più serio?

Inoltre, volevo chiederle da cosa possa derivare il mio fastidio alle gambe, ho come dei crampi e bruciore nell'interno coscia, oltre a delle smagliature
Quando sono seduto in bagno, se mi soffermo anche 5 minuti seduto sul water, mi formicolano le gambe
Che abbia problemi di circolazione?

Tra l'altro oggi mi è tornato doloretto al testicolo sinistro, cosa mi consiglia di fare? Prendere appuntamento con un urologo o prenotare già un'ecografia testicolare?

Scusi se mi ripeto, ma ho paura che con gli anni, avendo trascurato la fimosi e l'igiene, qualche batterio possa avermi causato un'infezione che si sta propagando nel mio corpo, può succedere? A chi devo rivolgermi?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

difficile prendere una cisti renale per "qualcosa di più serio".

Prima di fare indagini, senza indicazioni mirate, senta in diretta ora il suo urologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com