Utente 475XXX
Salve a tutti i dottori.
La prossima settimana verrò operato di circoncisione probabilmente totale poiché all età di 21 non sono mai riuscito a scoprire il glande.
Lo so forse è tardi per eseguire questa operazione, ma più che l Intervento mi preoccupa il post operazione.
Se adesso provo anche solo a sfiorare quel pochissimo che riesco a scoprire mi fa un male/fastidio immenso.
Una volta operato, è davvero così tragico come penso dato che non l ho mai scoperto?
É sicuro che la sensibilità si ridurrà?
Addirittura l' andrologo che mi ha visitato ha detto che secondo lui è necessario addirittura l'anestesia totale...
La mia più grande paura è questa, sono veramente preoccupato.
Grazie a chiunque mi risponda.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

si tranquillizzi, l'intervento di circoncisione è per lo più indolore solo con l'anestesia locale e non richiede ricovero, nei giorni successivi oltre alle medicazioni, la sensibilità del glande si ridurrà progressivamente fino a scomparire dopo l'avvenuta cheratinizzazione.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Grazie mille per la risposta, mi ha già in parte tranquillizzato.
Ultima cosa, per la cosiddetta cheratizzazione, circa quanto tempo ci vuole per far sì che avvenga?
Ovviamente seguirò le cure post intervento del urologo che farà l'operazione, ma ha qualche consiglio per farla avvenire il prima possibile (se è possibile) o consigli per alleviare il dolore/fastidio che avrò per la ipersensibilità?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dovrebbe essere lo specialista a cui si è rivolto a spiegarle tutti i meccanismi che portano alla normalizzazione della sensibilità della mucosa del glande dopo la asportazione del prepuzio.
2-3 settimane in genere
non ci sono terapie complementari
La circoncisione può essere fatta con una semplice anestesia locale o , meglio, con una anestesia locale ed una sedazione sotto controllo anestesiologico per evitare anche i più piccoli fastidi.
affronti l'intervento con tranquillità
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
si è molto variabile e dipende dalla situazione di partenza, comunque tre settimane dovrebbero essere sufficienti per una buona cheratinizzazione seguendo nella prima settimana le medicazioni locali.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#5] dopo  
Utente 475XXX

Grazie mille a tutti dottori, mi avete abbastanza chiarito le idee e arriverò al giorno dell operazione più tranquillo.
Grazie di cuore a tutti