Utente 474XXX
Salve Dottori, vi illustro il mio problema.
Ho 22 anni e meno di un mese fa ho sofferto di candida curata (o per lo meno non presento più sintomi visivi) da una/due settimane dopo un trattamento con canesten crema.
Attualmente però ho un problema durante la masturbazione, ovvero pur riuscendo a scoprire completamente il glande non riesco a tirare più la pelle completamente giù come prima o meglio ci riesco ma provando dolore. È come se subito dopo aver scoperto il glande la pelle non riesca più a scendere oltre perché la parte sotto la "corona del glande" risulti leggermente più gonfia e quindi ostacola la discesa. (se non sono abbastanza chiaro provo a spiegarmi meglio)

Questa condizione è legata alla candida che ho avuto in precedenza e/o può comunque essere curata?

Aggiungo inoltre che sono usuale a praticare masturbazione con alta frequenza e senza uso di lubrificanti, potrebbe trattarsi di una sorta di infiammazione-trauma?

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

la situazione che si è verificata potrebbe essere la conseguenza della precedente candida, che ha ridotto l'elasticità del prepuzio e che quindi andrebbe valutata in diretta per capire come procedere, quindi esegua la visita e se poi servisse ci faccia sapere.

Un codiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Confesso un po'di reticenza nell'eseguire una visita per questo genere di cose.

Eventualmente Lei consiglia una visita da un dermatologo-venereologo o da un andrologo?

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
sia il dermatologo che l'andrologo vanno bene.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it