Utente 478XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 21anni.
Due settimane al mio risveglio percepivo un forte prurito al glande che, nelle ore successive, si è trasformato in gonfiore al glande. Nei giorni successivi la mia ragazza ha cominciato ad avere delle perdite di sangue dalla vagina, fattasi visi visitare dal suo ginecologo ha scoperto di avere la candida e ci è stata prescritta una cura da fare insieme (Sporanox 100 mg capsule rigide).ho cominciato la cura come mi è stato detto di fare ( due capsule al giorno per 3 giorni e successivamente due capsule ogni due settimane per un giorno) il gonfiore, il prurito ed i puntini rossi sul pene sono spariti solo che ho cominciato a percepire gonfiore al pube ed ho dolore alla base del pene presumibilmente dovuto ad una vena che sembra molto più "dura" delle altre. Questo dolore è più acuto quando ho un erezione. Vorrei sapere se questo dolore potrebbe essere riconducibile alla candida.
Faccio notare che una settimana prima dei miei problemi al pene ho dovuto assumere per 12 giorni in via orale l'Augumentin a causa di una bronchite.

Grazie in anticipo, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

dopo una infezione-infiammazione del glande e del prepuzio ci potrebbe essere un certo turgore delle vene suoerfucuiali dell'asta percepite come "cordoncini" ne parli con il suo medico tenga il pene "a riposo" per una decina di giorni
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 478XXX

La ringrazio molto, andrò a farmi visitare dal mio medico