Utente 475XXX
Salve,
Premetto che ho 21 anni e ieri in seguito a eco color doppler scrotale mi è stato diagnosticato un varicocele di 2-3 grado Sarteschi al testicolo sinistro e uno subclinico-1 grado al testicolo destro. La dimensione del testicolo è giudicata nella norma ma nell'indicazione del volume posso notare che il testicolo destro ha un volume di 23 cc mentre il testicolo sinistro di 15,5. Volevo porvi le seguenti domande:
1) Questa notevole differenza di volume è grave?
2) Settimana prossima mi recherò dal mio medico di base per essere indirizzato direttamente da un urologo ma è un problema aspettare ulteriore tempo?
3) da un po' osservando il liquido seminale posso dire di riscontrare dei piccoli sporadici grumi gelatinosi, questo è indice di infertilità?
4) Ci sono comportamenti che devo evitare di tenere per non aggravare il varicocele? Ed eventualmente la masturbazione o l'attività fisica possono peggiorare le cose?
5) Infine è vero che anche dopo l'eventuale operazione chirurgica è sconsigliato praticare determinati sport onde evitare recidive?

Vi ringrazio anticipatamente e mi scuso per il disturbo ma da ieri sono particolarmente preoccupato per non dire abbattuto.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Sinteticamente le rispondo :
1) Il testicolo destro é compensatorio nei confronti del sinistro che,comunque,non é piccolo
2) Il fattore tempo,nel suo caso,é ininfluente
3) La maggiore viscosità del liquido seminale può essere un sintomo di congestione/infiammazione delle vie seminali che verrà indagata dallo specialista di riferimento con la visita e con un'ecografia prostatica.
4)La masturbazione e/o qualsiesi tipo di coito non incide negativamente sul varicocele,né prima,né dopo l'intervnto.
Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it