Utente 481XXX
Buongiorno,
il mio compagno (età 27 anni) ha eseguito una spermiogramma, a seguito di una diagnosi di varicocele di terzo grado per valutare l'opportunità di un intervento immediato laddove fosse intaccata la fertilità.
Questi sono i risultati:
Periodo di astinenza 3 Giorni
Volume 3 mL 1.5 - 6.8
Coaguli Assenti
Tempo di fluidificazione Il campione fluidifica normalmente (entro i 20 minuti)
pH 7.8 U> 7.2
Colore Grigio opalescente
Viscosita' Normale
Lunghezza filamento 0 cm

Numero spermatozoi 46 milioni/mL > 15.0
Numero spermatozoi nell'eiaculato 138 milioni/eiac. > 39.0

Cellule rotonde 2 milioni/mL < 5.0
Leucociti/cellule rotonde 1%

Emazie Assenti
Granuli (strutture jaline) Assenti
Cellule di sfaldamento Assenti
Agglutinazione Assenti

* MOTILITA' SPERMATICA MICROSCOPIA OTTICA
progressiva rapida (a) 37%
progressiva lenta (b) 27%

motilita' progressiva totale (a+b) 64 > 32
non progressiva (c) 5%

motilita' totale (a+b+c) 69 % > 40

immobili (d) 31%

* MORFOLOGIA SPERMATOZOI

forme tipiche 2 % > 4
anomalie della testa 97%
anomalie collo/tratto intermedio 32%
anomalie della coda 17%

goccia citoplasmatica 1%

INDICE DI TERATOZOOSPERMIA 1.1 % < 1.6

VITALITA'
spermatozoi vitali 80 % > 58

Vorrai sapere se, alla luce di tali dati, vi effettivamente un problema serio di infertilità che non solo rende opportuno l'intervento immediato del varicocele ma che comporterà anche l'impossibilità di concepimento naturale.
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,la presenza di un varicocele non prevede, necessariamente,alterazioni quantitative e/o qualitative dei parametri seminali né ,tantomeno,può definire una infertilità che prevede la ricerca di un figlio da almeno un anno...Di tutto ciò non fa menzione nel post,per cui non capisco perchè debba escludere la possibilità di un concepimento,sia esso spontaneo che indotto dalla PMA.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Egregio Dott. Izzo,
la ringrazio, innanzitutto, per il pronto riscontro.
Attualmente non siamo in cerca di una gravidanza.
Nonostante ciò - da persona inesperta ed in attesa di far vedere gli esiti all'andrologo - i valori relativi alla morfologia degli spermatozoi mi sembravano alquanto negativi (forme tipiche 2 % - anomalie della testa 97%).
Pertanto volevo sapere se, effettivamente, vi sia un concreto rischio di infertilità alla luce di tali dati (anche se, al momento, non abbiamo cercato una gravidanza).
Spero di essere stata un po' più precisa.
Ringrazio cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...senza una diagnosi andrologica,i numeri e le percentuali trasmessi perdono molto della predittività circa il potenziale di fertilità.Non serve ipotizzare di ipotecare il futuro,serve che il suo compagno segua le indicazioni ricevute dallo andrologo di riferimento. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it