Utente 483XXX
Salve a tutti. Sono una ragazzo giovane e parto col dire che circa un anno fa mi é stata trovata una leggerissima forma di varicocele che non mi sta dando alcun fastidio negli ultimi periodi. Tuttavia, ultimamente mi capita di avere una sensazione di bruciore forte nella zona tra i testicoli e l'ano e mi viene da muovere quel muscolo involontatiamente come una sorta di "tic" piuttosto fastidioso, e lo stesso movimento mi viene da farlo anche mentre sto eiaculando. Inoltre faccio fatica ad arrivare all'erezione ( che non dura tanto ), e non vorrei che questo fosse influito dal fatto che pratico la masturbazione una volta al giorno. Detto ció, sarebbe consigliato fare una "pausa" oppure i problemi descritti in precedenza non provengono dal fatto di questo "uso" continuo?

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Di vero nelle sue parole V è una smodata fantasia, un uso selvaggio di internet, una buona dose di presunzione (fa autodiagnosi) e di ipocondria. Gambe in spalla e da un collega alla sveltina. Che è ora che impari che i medici detestano curare malati, preferiscono prevenire guai maggiori in cui sicuramente lei si caccerà se non affronta il problema come Dio comands
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 483XXX

ho solo espresso i miei sintomi, chiedo scusa