Utente 487XXX
Salve , il mio ragazzo ha da poco scoperto di avere la sifilide o almeno presunta sifilide , mi spiego meglio: i primi esami che ha fatto sono risultati negativi mentre i secondi hanno riscontrato dei valori che rientravano nella sifilide di una cifra pari allo 0.01 , nonostante ciò la dottoressa ha comunque deciso di fargli delle punture di penicillina .
La mia domanda è se è possibile avere un falso positivo nonostante lui abbia avuto i sintomi precisi che si riscontrano nella sifilide primaria.
Anche perché io non ho niente ed è da diverso tempo che non abbiamo rapporti sessuali di conseguenza se fosse l' ha presa da qualcun ' altra .
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina la decisione della collega è inopinabile, come persona esposta al contagio è indispensabile che anche lei faccia accertamenti
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org