Utente 468XXX
Vorrei risollevare il mio problema.. ALLEGO SOTTO LA MI A PRECEDENTE DOMANDA E RISPOSTA.
A distanza di alcuni mesi (6) ho potuto notare che tendo a sudare di meno o quasi nulla quando prima di fare sesso ho bevuto un pochetto e sono allegro ( non ubriaco, sempre molto cosciente, diciamo che sono più sciolto non so come spiegarlo meglio). Ho anche notato che se mi masturbo automaticamente sudo, se faccio sesso non è detto.
Quindi questo in più a quello che ha detto il Dr. Izzo mi conferma che il problema è psicosomatico.
MA GIUNTI A QUESTA CONCLUSIONE, QUALE POTREBBE ESSERE LA SOLUZIONE.
Inutile aggiungere che è per me un disagio inzuppare il letto di sudore dopo 10 minuti di sesso; ed ovviamente non è una soluzione bere prima di farlo.


Salve, sono un ragazzo di 24 anni normopeso tendente al magro, non ho particolari vizi, faccio sport da sempre quando più quando meno, insomma niente da segnale di particolare almeno a mio parere.
Faccio sesso da quando ne avevo 15, ma regolarmente da quando ne avevo 19; a volte possiamo dire anche spesso mi capita che mentre faccio sesso mi inizia a sudare ano e dintorni successivamente glutei ed infine dietro le cosce sotto i glutei, la sudorazione di cui parlo non è di poca importanza, quindi chiedo se è normale? Premetto che quando faccio sport non sono quelli i punti “normali” dove sudo di più che invece sono faccia, petto, collo dietro e normalmente ascelle. Ho cercato di mettere più particolari possibili, il mio è un “problema” vero non sto prendendo in giro nessuno! Ringrazio per l’attenzione

medico [#1] dopo 16 giorni Dr. Pierluigi Izzo
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività20% attualità16% socialità NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006 Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'eccitazione sessuale maschile comporta fenomeni
psicosomatici che possono andare dalla sudorazione,in ogni parte del corpo,agli accessi di tosse, sbadigli,svenimenti,crisi di risate ed...a nessuno di questi.La invito,quindi,a non allarmarsi e sopportare tale fenomeno, considerandolo passeggero. Cordialità.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni, già ricevute dal collega Izzo, purtroppo, da questa postazione, poco altro possiamo dirle se non, come spesso ripeto da questo sito, di approfittare di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Buonasera Dr. Beretta,

Mi dispiace che non mi sia riuscito a dire molto di più del Dr Izzo, ma fa nulla visto che tra poco avrò la visita dal mio andrologo, (come anche lei ha suggerito nel suo unico consiglio);
che conosco molto bene purtroppo da ben prima delle mie compagne e donne a me vicine, o da quella che viene considerata un'età "normale" per fare questo tipo di visite.

Sicuramente quello che ho appreso dal Dr. Izzo e da altre fonti mi farà arrivare alla visita più preparato e riuscirò a fare domande più mirate ed a capire meglio ciò che mi sarà detto.

La ringrazio comunque per il suo irrito aiuto

Cordiali saluti, Utente 468334

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006