Utente 364XXX
Salve dottori, era un mese circa che avvertivo dolore al testicolo sx e al basso addome, inguine , soprattutto durante e post attività fisica,e durante attività sessuale. Cosí mi sono sottoposto a un eco inguino scrotale che non ha riscontrato nulla ne a livello canale inguinale ne a Livello testicolare scrotale.I dolori sono piano piano scomparsi o non ci ho più fatto caso.Oggi circa un mese dopo palpando il testicolo sx ho sentito in alto sotto all’epididimo (ma nel testicolo) un’anomalia di consistenza , che da morbida passa a essere dura , tipo granello di sale della dimensione di un granello di sale (arriverà al massimo a un millimetro). La mia domanda è: è possibile che questa cosa sia comparsa dopo l’eco e che non fosse visibile . Cosa devo fare? Premetto che non è dolorante , e la palpazione è stata casuale non indotta da dolore. Inoltre comunico di avere al epididimo dx una cisti di 4mm.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signmore,
vi sono cose che l' ecografia non vede e vede solo la palpazione in diretta da esperto collega. Per cui invece di avere fiducia cieca nelle immagini, senta collega dal vivo, che esistono organuli del testicolo che cos' si comportano.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 364XXX

Salve L’ecografia ha rivelato una struttura di 3mm iperecogena sul testicolo, di possibile pertinenza fasciale, catalogata come scrotolita. Un eventuale neoplasia non avrebbe caratteristiche iperecogene vero? È possibile che lo scrotolita sia adeso al testicolo? Devo fidarmi totalmente o meglio controllare che non cresca?

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore

lo scrotolita non ha relazioni con i tumori
comunque si faccia seguire da un andrologo che possa valutare la situazione i datti ecografici e la situazione del liquido seminale, esame fondamentale per tutti i maschi
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Utente 364XXX

Mi sono spiegato male, la valutazione ecografica di scrotolita di pertinenza fasciale a ridosso del testicolo, l’ha fatta l’urologo direttamente, e palpando i testicolo non ha sentito anomalie..

[#5] dopo  
Utente 364XXX

Ci terrei a precisare che la formazione “fibrocalcica” non si muove dal testicolo alla palpazione , rimane ferma lì. Mentre l’urologo dice che c’era un minimo movimento insieme al rivestimento fasciale