Utente 494XXX
Buonasera,
Vi scrivo per chieder un consulto per qusnto riguarda lo spermiogramma di mio marito, vorrei capire com’è... (premetto che sono rimasta incinta naturalmente a ottobre, gravidanza conclusa con parto abortivo per infezione a 20 settimane).
Fluidificazione completa 30 minuti
Ph 7,8
Colore avorio
Viscosità lieve
Aspetto opalescente
Coagulo alla raccolta presente
Coagulo alla lettura assente
Aggregati e agglutinati assenti
Volume 3 ml
Concentrazione 100 milioni
Numero totale 300 milioni
Motilità pr + np 70
Motilità totale progressiva 55
Motilità pr rapida 15
Motilità pr lenta 40
Motilità np 15
Forme immobili 30
Mar test diretto igg 5
Forme normali 14
atipie testa 84
Atipie tratto internedio 38
Atipie tratto principale 25
Residui citoplasmatici 0
Indice di teratozoospermia 1,71
Cellule epiteliali e globuli rossi assenti
Globuli bianchi 0,01
Cellule immature 0,1
Cellule rotonde 0,1
È seguito poi un test di capacitazione che peró non allego (con risultati ovviamente migliorati che non riporto...). Questo spermiogramma è stato fatto in un centro pma perchè io non ovulavo fino all’anno scorso... poi sono riuscita a risolvere. Secondo voi com’è questo spermiogramma? Possibilità per un’altra futura gravidanza?
Grazie per l’attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.ma utente

l'esame che ci propone sembrerebbe un buon esame, tuttavia la dicitura "Forme normali 14 ,atipie testa 84, Atipie tratto internedio 38, Atipie tratto principale 25" non è comprensibile e quindi non permette di dare un giudizio.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Grazie mille per la celere risposta! Le voci sono riportate proprio cosí... le forme normali come riferimento dovrebbero superate il 4 % e sono al 14 %, alle atipie invece non è stato messo nessun valore di riferimento. Mentre l’indice di teratozoospermia non dovrebbe superare 1,80 ed è a 1,71.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
forse non mi ha capito, intendevo dire che la somma tra le forme normali e le atipie deve risultare essere uguale a 100 mentre nel suo caso va ben oltre, ripeta l'esame e poi ne riparliamo.

Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it