Utente 494XXX
Messaggio: Sono un uomo di 44 anni, premetto che ho avuto problemi di varicocele e problemi fertilità,mi sono operato due volte al testicolo sinistro la prima in modo tradizionale la seconda con trattamento sclerante,però un tutti e due i casi ho avuto una recitiva,quindi con mia moglie abbiamo deciso di rinunciare ad avere figli,la vita sessuale con la mia partner è sempre stata soddisfacente. Ora è sorto un altro problema che mi affligge da un mese (sempre seguito dal mio medico e dal mio andrologo)dopo un rapporto un po\' troppo \"acceso\" e masturbazioni sono apparse due complicanze la prima una infezione alle vie urinarie con bruciore dopo la minzione,mi è stato prescritto del ciproxin,la seconda dolore al pene con comparsa di vene tipo varicose sul prepuzio e sull\' asta,dopo la visita dall\'andrologo mi è stata riscontrata una leggera tromboflebite e prostatite,mi ha prescritto crema banival crema,wobenzyn vital compresse e topster supposte x 10 giorni,mi ha anche detto di fare una spermiocultura .successivamente dopo due settimane cardioaspirina e Hirudoid 25000.È un mese che ho questi problemi con alti e bassi, ho fatto la spermiocultura e urinocultura è sono tutte e due negative,tra l\'altro con astinenza quasi totale da sesso,anche mia moglie ha fatto l'urinocoltura ma è negativa.Successivamente ho fatto anche un ecocolodopler penineo e risulta tutto nella norma,ma io ho sempre dolori a momenti e fastidio e vedo molti capillari arrossati e vene doloranti.Mi scuso se mi sono dilungato ma sono molto preoccupato

[#1]  
La terapia è ok, raramente queste situazioni mascherano L insorgenza di malattia sistemica. Per cui consiglierei raggi al torace, ecografia addome, emocromo con formula e protidogramma. Poi vediamo

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Grazie dottore x la sua risposta celere,ma cosa potrebbe essere e soprattutto se è risolvibile?

[#3]  
Troppa grazia, faccia esami e vediamo