Utente 353XXX
Egr. Dottori, sono un uomo di 36 anni che da anni accusa un fastidio sordo e continuo al testicolo dx, inguine e femore dx.
Premetto che ho un fisico piuttosto atletico avendo praticato per anni sport da contatto, nuoto e bici da corsa.
Dalla RNM eseguita in zona lombo sacrale e del rachide lombare emerge una lisi istmica bilaterale in L3 senza scivolamento, ernia di Schmorl al piatto discale superiore di L3, piccolissimo bulging discale in L5/S1.
Non accuso dolore in zona lombare salvi rari casi quando mantengo a lungo l'ortostatismo o guido molto l'auto senza sosta.
Dall' ecocolordoppler scrotale emerge una cisti di cisti di 7mm ed un'idatide di 5mm a ridosso della testa epididimaria del testicolo di DX. Alla palpazione risulta molto dolente oltre ad avere una ipersensibilità della zona soprattutto dopo un rapporto.
Il dolore si irradia in modo asintomatico sino appena al di sotto del gluteo dx e sopra alla cresta iliaca dx.
La posizione seduta peggiora la situazione mentre lo stare in piedi allevia il dolore.
Ho difficoltà da supino a mantenere la gamba tesa a pochi centimetri da terra mentre aumentando i gradi di flessione oltre i 90 gradi non accuso alcuna dolenzia.
Sento come se la gamba fosse stanca e nel fare le scale accuso una leggera dolenzia al quadricipite femorale dx.
Ho notato che in estate il dolore si fa più persistente e costante non tollerando abiti particolarmente aderenti in zona pelvica.
Ad oggi mi trovo in attesa di intervento chirurgico per asportazione della cisti ed idatide con eversione della tunica nella speranza che questo "canale nervoso aspecifico" possa placarsi.
Premetto che ho già subito un intervento di idrocele (250cc) e varicocele al testicolo SX con successo oltre che alla ablazione delle faccette articolari di dx da L1 a S1 con successo!
Gentilmente vi chiedo un vostro parere sulla possibile causa e legame di tutti i miei sintomi.
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il dolore non può essere...asintomatico.Comunque,considerando il quadro clinico relativo al rachide lombo sacrale,nonchè gli interventi subiti per varicocele ed idrocele,credo che quanto ci trasmette sia plausibile e che la rimozione della cisti e dell'idatide difficilmente riuscirà a placare i sintomi,di più realistica genesi posturale.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Egr. Dr Izzo la ringrazio per la cortese risposta. Non riesco a capire come mai alla palpazione dell'idatide si evochi un dolore riflesso nella zona sopra iliaca dx e lungo la gamba.
Se condo lei non può cmq esserci correlazione?
Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...con la coscia si,con la gamba gamba no.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 353XXX

Egr. Dr Izzo, la ringrazio per la risposta.