Utente 352XXX
Salve dottori, vi scrivo per risolvere un mio dubbio/preoccupazione. Ultimamente, tastando i testicoli, mi sono accorto che la superficie, anziché essere del tutto liscia, presenta una piccola irregolarità.. È qualcosa di molto piccolo, forse di forma sferica, difficile anche da “trovare”, con palpazione..
Leggendo su internet la preoccupazione sale, in quanto la cosa più probabile sembra il tumore. Mi chiedevo se, invece, può rientrare nella normalità una cosa del genere, oppure se il testicolo di normale è perfettamente liscio .. Tra le altre cose, lamento da un mesetto un fastidio all’addome... all’altezza dell’ombelico, ma a sinistra, proprio sul fianco.. Si tratta di un senso di gonfiore, come se avessi dell’aria che,però, non riesco ad espellere.. inizialmente avevo collegato la cosa al fatto che ho avuto di recente la mononucleosi (peraltro con valori un po’ alti di transaminasi). Non è per caso che, invece, questi fatti, testicolo e senso di gonfiore al fianco, siano connessi(compresi i valori delle transaminasi)?
Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

mi sembra entrato in una spirale di paure ed ansie immotivate ed inutili; non faccia inutili e pericolose autodiagnosi; è arrivato il momento di consultare in diretta un bravo ed esperto andrologo od urologo.

Detto questo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 352XXX

La ringrazio per la risposta e, sicuramente, farò una visita da uno specialista. Ma proprio, a momenti, non riesco a tranquillizzarmi .. cerco di convincermi che non sia nulla.. eppure non ci riesco .. effettivamente questa piccola massa non riesco a spiegarmi cosa potrebbe essere.. si trova nella parte “laterale” del testicolo, è molto piccola, però si sente.. non provo dolore però... avendo sempre sentito e letto che irregolarità sul testicolo sono indice di possibili tumori.. non riesco a calmarmi.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questi sono tutti buoni motivi per sentire in diretta senza inutili paure od ansie un bravo ed esperto andrologo od urologo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 352XXX

Domani, intanto, avrò un’ecografia... Ma effettivamente esiste la possibilità che una piccola massa sul testicolo possa essere altro da un carcinoma, oppure già questa caratteristica permette di stabilirlo? Siccome, su internet, leggo che soltanto masse “che si muovono” rispetto al testicolo possono essere cisti o altre cose innocue.. la ringrazio

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha letto anche l’articolo consigliatole e pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html ?
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 352XXX

Salve dottore, ho appena svolto la ecografia. Non è stato riscontrato niente a livello del testicolo sinistro, dove sentivo il “pallino”, e mi è stato risposto che forse l’irregolarità che ho sentito, è dovuta al varicocele di primo grado che, invece, ho sempre al testicolo sinistro.
La mia curiosità, però, è: è corretto che, nel fare l’evografia, lo strumento mi siano state “osservate” soltanto alcune zone del testicolo, magari dall’alto verso il basso tutto un lato, ma non tutta la superficie “sferica” del testicolo.. perché mi chiedevo se magari quel pallino non è stato “visto” in quanto non è stato toccato dallo strumento. Oppure, è in grado di osservare anche “attraverso” il tessuto del testicolo per cui non è necessario passarlo su tutta la superficie.
Questo, comunque, è il risultato: testicolo nella norma per dimensione,morfologia, ecostruttura, in assenza di lesioni nodulari nel contesto.
Regolari gli epididimi, con piccola formazione cistica(2mm) alla testa di destra. No segni di idrocele.
Varicocele di primo grado a sinistra con assenza di reflusso durante valsalva al controllo attuale.
Non linfoadenomegalie inguinali.
Biometria: dx- 42x17 mm, sx-39x18 mm

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ecografia, oncologicamente parlando, tranquillizzante senta ora il suo andrologo di fiducia per il problema varicocele, anche questo dato non drammatico e, se desidera comunque avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com