Utente 490XXX
Salve,
Da circa 5 anni ormai soffro di IPP che non mi provoca una grande curvatura ma il processo di fibrosi sta ormai coinvolgendo entrambi i corpi cavernosi con una notevole “retrazione”...la mia domanda è se questo nuovo farmaco xiapex è in grado non tanto di correggere la curvatura quanto di arrestare il processo fibrotico
Spero in una risposta con esperienze dirette
Grazie mille e scusate la preoccupazione

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il farmaco da lei citato è indicato per curvature superiori a 30 gradi in cui la placca di IPP sia chiaramente delimitabile al tatto, in quanto la sua applicazione ha pochi rischi, ma quei pochi sono rognosetti assai: rottura dei corpi cavernosi, ecchimosi dei corpi cavernosi.
Il protocollo recentemente modificato rispetto all' originale prevede 1 infiltrazione. Se esiste miglioramento dopo la prima allora si procede con altre due.
La deformità può recidivare nel 15% dei casi a distanza di 5-30 mesi.
I costi sono molto elevati: dai 4500 ai 5000 euro.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 490XXX

La ringrazio della risposta è vorrei farle un’altra domanda invece su l’uso del PRP...ho letto un po’ in giro per internet che è efficace sulla fibrosi...le risulta o ha avuto esperienze nelle quali ha funzionato?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#4] dopo  
Utente 490XXX

La vedo molto scettica per queste terapie..dalla sua esperienza quale terapia migliore?

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sono scettico per quanto riguarda PRP. Non per Xiapex.
Le do in breve le dritte di terapia medica.
IPP con deformità lieve, deficit erettivo: terapia di combinazione.
IPP con deformità grave, senza deficit erettivo: Xiapex
Chirurgia: nei casi che non risposndono o che rispondono poco a terapia medica.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#6] dopo  
Utente 490XXX

Io non ho deficit erettivo e la curvatura non saprei calcolarla ma non mi impedisce di avere rapporti (se mi da qualche dritta su come misurarla la ringrazio)...la mia preoccupazione è solamente data dal dolore costante tutto il giorno soprattutto allo stato flaccido in quanto in erezione non ho mai avuto nessun dolore..però ad ogni palpazione sento questi “granulini” su tutti i corpi cavernosi per intero...c è almeno una soluzione valida per diminuire il dolore?a volte sento delle fitte perfino camminando o accavallando le gambe
Grazie ancora per la risposta

[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Basta leggere e troverai risposta. Di più non posso e non faccio via telematica.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org