Dolore placca pene

Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 24 anni.
A fine gennaio 2020 dopo un rapporto con la mia compagna ho notato che il pene curvava leggermente verso sinistra.
Non ho avuto nessun problema fino ad una settimana dopo quando ho cominciato ad avere dolori alla base del pene ed ai testicoli.
Mi è stato diagnosticato un leggero idrocele che è scomparso successivamente.
In seguito mi sono sottoposto anche ad una visita andrologica e mi è stata diagnosticata una piccola placca alla base del pene.
Il problema è che nonostante gli integratori prescritti dall'andrologo continuo ad avere dolori che vanno e vengono durante il giorno e la notte sempre dalla base del pene.
La domanda che volevo porvi è se è possibile che a distanza di un mese e mezzo il dolore sia ancora presente?
E soprattutto che avvenga a pene flaccido e mai in erezione.
Vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 2,6k 106 431
In effetti dolori da morbo di la Peyronie tende a presentarsi essenzialmente in erezione direi di escludere anche un infezione dell'uretra con un tampone uretrale

Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, prima di tutto la ringrazio per la tempestiva risposta. La volevo informare che il dolore proviene proprio dalla placchetta che riesco a tastare con mano alla base del pene, lei ritiene che a distanza di un mese e mezzo possa esserci ancora una risposta infiammatoria oppure sarebbe necessario eseguire altri accertamenti? La ringrazio ancora.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test