Utente 484XXX
Buongiorno, sono una donna di 39 anni con una figlia di 12 dal precedente matrimonio.
Mio marito anche ha due figlie dal precedente matrimonio.
Ad agosto 2017 proviamo a cercare un figlio che arriva a dicembre 2017, ma a febbraio lo perdo ( dopo aver visto il battito).

Siccome sono diversi mesi che proviamo e non sono piu rimasta incinta abbiamo fatto diversi esami, tra cui amh (5,66) , sonoisterosalpingografia (entrambe tube aperte), esami ormonali tutti ok.

A questo punto a mio marito e’ staro prescritto lo spermiogramma e l’esame della frammentazione del dna spermatico ( risultato 10% di frammentazione)

Vi riporto gli esiti dello spermiogramma:

Astinenza 3 gg
Volume 2ml
Fluidificazione incompleta
Ph 8.4
Viscosita aumentata +++
Concentrazione x ml 4,5 (rif. > 39)
Totale eiaculato 9 ( rif > 39)


Progressivita( rapida piu lenta) 55 ( rif > 32)
Non progressiva 15
Immobili 30

Progressiva+non progressiva 70 (rif > 40)

Spermatozoi normoconformati 8% ( rif. > 4%)

Leucociti mil/ml 0,5
Emazie mil/ml 0,7


Positivo per streptococco agalatie ( curato, si spera, con 6 gg di azitromicina)


Conclusione: oligospermia.


Eseguito secondo linee guida who2010

Preciso che mio marito ha fatto molta molta fatica a portare a termine l’esame. Preciso che ha 47 anni.

Con questi valori tragici possiamo sperare in una gravidanza naturale?
Abbiamo appuntamento dall’andrologo, cosa ci dobbiamo aspettare?
L’unica cosa che mi da speranza e’ il fatto che entrambi abbiamo gia’ figli e che sono rimasta incinta pochi mesi fa.. ma vorrei capire come mai lo spermiogramma e’ cosi brutto e se fosse possibile migliorarlo.

Vi ringrazio di cuore.

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
una infezione da Streptococcus agalactiae può essere causa di aborto. Dato che si spera sia debellata è possibile che almeno questo fattore sia fuori gioco. Probabilmente il collega che potrà seguire suo marito porrà attenzione alla viscosità che è un indice peraltro indiretto di infiammazione prostatica oltre ai soliti esami ormonali utili a stabilire se esiste un qualche danno testicolare a complicare le cose.
cordialmente
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Vi ringrazio molto.
Ma come mai il ginecologo ha prescritto l’antibiotico solo a lui e a me no allora? Potrei averlo anche io questo batterio..


Secondo voi potrei rimanere di nuovo incinta con uno spermiogramma del genere?

Grazie

[#3] dopo  
Utente 484XXX

Mio marito ha fatfo ieri la visita dall’andrologo..
Secondo lui la prostata e’ ok.
Gli ha solo dato bioarginina e chiroman nac.

Non gli ba prescritto nessun esame ulteriore se no un altro spermiogramma tra 3 mesi.

La viscosita aumentata ha detto che non conta nulla e non cambia le cose... e che la cura di axitromicina per debellate lo streptococco agalatie dovrebbe aver funzionato.
Vorrei chiedervi, ma se lo streptococco e’ sparito possiamo pensare che anche la viscosita e il ph siano tornati nella norma?
Sinceramente mi e’ sembrata una visita un po superficiale.

[#4] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
salve
la viscosità aumentata, a casa mia, conta parecchio. veda lei
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net

[#5] dopo  
Utente 484XXX

Cosa mi consiglia? Di cercare un altro andrologo? Come facciamo a metterla a posto la viscosita’?

[#6] dopo  
Utente 484XXX

Nessuno mi risponde?
Vanno bene chiroman nac e bioarginina per migliorare numero e viscosita’?