Utente 527XXX
Buongiorno,
2 anni fa presentavo dei lievi disturbi riguardanti il testicolo sinistro, essendo lievi ma piuttosto frequenti decisi di effettuare un'ecografia che evidenziò un varicocele di 4 grado. Dopo l'intervento ho sempre avuto leggerissimi fastidi nel tratto inguinale interessato dal taglio effettuato dall'andrologo e minori fastidi comunque nel testicolo.
A due anni di distanza comincio ad avere fastidi maggiori di prima, sia nel tratto inguinale in cui è stato fatto il taglio, sia, in minor frequenza, nel testicolo sinistro.
La cosa si aggrava se sto in piedi a lungo, si attenua da seduto, da sdraiato invece è più sopportabile.
Sto facendo un'ecografia all'addome completa per vedere un po' il tutto, più esami del sangue e delle urine generici.
Vorrei sapere se devo fare esami più mirati ed estendere l'addome completo al tratto testicolare.
In tutto questo non ho dolori all'inguine destro nè al testicolo destro, non faccio fatica a urinare o tracce di sangue in niente.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore

dopo un intervento chirurgico per varicocele possono manifestarsi e persistere una serie di fastidi locali, dolenzie, disagi
niente di rilevante
le ecografie non possono dire nulla
abbia pazienza
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Ho fatto un'ecografia e mi è stata trovata una piccola ernia nel tratto inguinale, lì dove ho il fastidio. Credo che sia quella l'origine del dolore che avverto