Utente 514XXX
Buongiorno,avrei delle domande da fare per togliermi dei dubbi e di conseguenza se è il caso,consultare un medico.
Allora i problemi che "penso" di avere al pene sono:
1-Da piccolino saltando su un ostacolo mi sono fatto male al testicolo destro,rimanendo più piccolo e non fermo del tutto nella sacca, e se esercito pressione su di esso mi fa più male del sinistro e sembra che questa sua condizione influenzi anche la prossimità del corpo al testicolo che va verso la gamba,ovvero nei casi di affaticamento,sento i nervi tesi e di conseguenza un dolore.
2-Molto tempo fa,masturbandomi,mi ricordo che senti un dolore al pene.Mi dispiace di non ricordarmi bene la situazione ma la cosa importante che voglio far capire e che dal quel momento è come se avessi un cicatrice (una zona macchiata,più scura) fra la sacca scrotale e l'inizio del pene,nella zona dove c'è il filetto (quel "filo" che passa giusto al centro e si collega al prepuzio,spero di averlo indicato con il nome giusto).E ho la sensazione che questo mi abbia privato di forza nel pene.Non so per quale motivo,spero me lo spiegherete,ma c'è un muscolo nel pene che permette di muoverlo a nostro piacimento,da quel momento e come se io avessi meno forza e mi sento diciamo impedito,quasi limitato,forse su questo avrà incentivato anche l'adolescenza con l'ingrandimento dello scroto.Inoltre in quella zona avverto come un fastidio ma non saprei come spiegarlo.
3-Dopo essermi informato su internet e aver fatto delle comparazioni con delle immagini,ho sicuramente un po' di fimosi,infatti il mio pene è ricoperto del tutto dalla pelle e capisco che c'è ne un po in più.Ciò mi comporta nei rapporti sessuali all'incurvamento del glande,il mio filetto rimane teso e non si stacca e quindi dopo un po' diventa fonte di dolore e inoltre è più difficile tenerlo pulito per far si che non si sviluppino infezioni.
Vorrei delle risposte perché questi problemi turbano la mia vita quotidiana ma soprattutto quella sessuale.
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,piuttosto che allenare la fantasia,preconizzando scenari poco realistici,si ancori alla realtà consultando uno specialista reale che,direttamente,le chiarirà il quadro clinico con una diagnosi rigorosa.Ha mai eseguito un esame del liquido seminale?Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it