Utente 392XXX
Ho un problema di deficit erettivo, e ho assunto il Sildenafil. Purtroppo in seguito all' assunzione di tale farmaco, ho dovuto costatare che raggiungo l' erezione, ma spesso non riesco a raggiungere l' orgasmo. E' un effetto collaterale del Sildenafil? Grazie a chi mi vorrà rispondere

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...ha già ricevuto una risposta esauriente dal post precedente.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Salve Dott. Izzo, ma si tratta di due argomenti diversi. Il post non è attinente con la mia problematica e per come ho scritto nel consulto. Potrebbe riguardarlo ? Lei o chi ne ha la possibilità ? Grazie Anticipatamente

[#3]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...in presenza di uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali,di cui la prostata fa parte producendo circa il 40-50%
del liquido seminale,é possibile che l'assunzione di inibitori della fosfodiesterasi 5 (sildenafil,tadalafil etc.) possano ritardare i tempi ed i modi della montata orgasmica,anche grazie ad una compressione del pavimento perineale legato alla migliore erezione.Non si può,quindi,parlare di effetto collaterale del sildenafil,quanto di probabile congestione prostatica.Va da se che quanto da me ipotizzato,vada confermato o smentito da uno specialista reale.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 392XXX

Buongiorno Dott. Izzo, la volevo aggiornare sul post. Dietro consiglio del medico curante, ho fatto una peniscopia per vedere su ci siano in corso infezioni. Come esito della paniscopia, mi è stato diagnosticata la presenza di funghi e una balanopostite, in quanto il solco è continuamente arrossato e secco. Ho difficoltà ad avere rapporti perchè quando inizia la penetrazione con la mia partner sento un gran dolore. Può la presenza di funghi, rendere difficile l' erezione e successivamente, rendere difficile il raggiungimento dell' orgasmo ? La Ringrazio ancora, e ringrazio tutti coloro che vorranno dare un contributo alla questione. Cordiali Saluti