Andrologo

Salve, circa 2 settimane fa, sul lato sinistro del pene a "mezz altezza" tra il glande e la base, si è gonfiata quella che penso sia una vena.
Poi ho notato, sempre nello stesso momento, di avere anche la vena sul prepuzio gonfia.
Oggi dopo circa mezz ora di masturbazione, non avendo però ancora eiaculato, ho notato che la vena sul prepuzio era molto più gonfia.
Ora sembra essersi sgonfiata, ma non posso controllare al 100% perchè per lo spavento non riesco più ad eccitarmi, soprattutto dopo aver letto su google la possibile presenza di un tumore.
Vi prego aiuto!
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

non si faccia autodiagnosi avventate e non realistiche.

Quello che ci racconta non sembra nulla di drammatico ma si ricordi che, in queste situazioni cliniche molto particolari, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta mirata e corretta.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione precisa.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, quindi non dovrebbe essere nulla di drammatico? Ah grazie a dio...
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Bisogna comunque, a questo punto, consultare in diretta il suo andrologo od urologo di fiducia.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test