Piccolo rigonfiamento vaso sanguigno esterno del pene

Buongiorno,
Da una ventina di giorni mi è comparso un piccolo rigonfiamento di una vena del pene (o comunque di un vaso sanguigno).
Si tratta di un tratto di 1cm scarso in superficie, sotto il glande nella parte superiore dell'asta.
Alla vista è leggermente visibile sia a riposo che in erezione, ma al tatto è duro.
Non mi provoca dolore neanche durante l'attività sessuale, però è un qualcosa che non c'era mai stato e che è comparso da un momento all'altro.

Finora non mi sono preoccupato, ma siccome è quasi un mese che è comparso e che è rimasto uguale, secondo voi devo approfondire o dalla descrizione che ho fatto probabilmente non è nulla di che e passerà da solo?

Grazie a chi vorrà rispondermi
[#1]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1,5k 39 13
Caro lettore
Ti consiglio una visita andrologica anche se la neoformazione non è dolente.
Cordiali saluti

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio