Fastidio al pene

Buonasera, sono un ragazzo di 21 anni
Vi scrivo per un consulto, da qualche giorno ho subito un rigonfiamento (visivo) e dolore del testicolo destro, anche il medico conferma l’evidente rigonfiamento e mi fa fare un ecografia il giorno dopo.

dopo ecografia non si nota nulla e le forme anatomiche sembrerebbero ottimali, secondo il medico tale rigonfiamento e dolore sembrerebbe essere della pelle e portato da una piccola piaga da sudore che ho tra il inguine e la coscia destra un po’ infetta.
Ora sono in cura con Augmentin 2 volte al giorno.

però ho notato un problema al pene in quanto mi trovo nellla fatica di raggiungere L’erezione (e non sembra neanche completa) e sento come una sensazione di estrema durezza e gonfiore del pene e si nota un rigonfiamento di una vena alla base destra del pene persino fastidiosa che però scompare dopo l’erezione.
Mentre nella posizione a riposo il pene si trova molto ritratto tanto che rimane fuori solo la testa del pene coperta da tanta pelle a fisarmonica.
Non ho mai avuto difficoltà a raggiungere L’erezione e mantenerla, (dimenticavo il pene è da sempre curvo verso sinistra).

può essere questa situazione dovuta dal dolore che ho al testicolo che non mi fa sentire gli stimoli?
E sintomo di qualche disfunzione?
Ammetto che questa situazione mi mette un po’ a disagio
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 426 2
caro letttore
la sua situazione di disagio richiede una ulteriore visita dal medico che vedrà se sia il caso di consultare lo specialista andrologo
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test