Intervento di allungamento penieno

Classico, lubrificante, ritardante, ultra sottile, extra large, aromatizzato: 👉quale preservativo scegliere?

Salve sono un ragazzo di 36 anni, ho una vita sessuale che non mi dà problemi ma ho sempre sofferto per le mie dimensioni, in erezione il mio pene misura 13cm, psicologicamente la cosa mi porta molti problemi circa ansie da prestazione e disagi a rapportarmi, anche se nessuna partner me lo ha fatto mai pesare volevo sapere se sarebbe utile un intervento che mi permettesse di ovviare al mio problema, ringrazio qualsiasi professionista voglia rispondermi, o darmi spiegazioni in merito grazie mille
[#1]
Dr. Ernesto Fina Urologo, Chirurgo generale, Nefrologo, Andrologo 563 18
Salve. Bisogna subito dire che un allungamento reale del pene non è attualmente possibile con una qualsiasi procedura chirurgica; si può soltanto umentare la parte visibile del pene staccando il legamento sospensore. Il guadagno è modesto ma la sezione del legamento rende il pene più estensibile e quindi potenzialmente allungabile con gli Stretchers. A parte la chirurgia ci sono procedure di incremento del glande con i fillers e soprattutto con la fisioterapia incrementale. Indossando gli elastici in modo permanente e usando opportunamente il Vacuum si possono ottenere col tempo incrementi dimensionali soprattutto del glande che permangono stabili. Quindi in buona sostanza si consiglia di ricorrere a varie procedure i cui effetti sommandosi e favorendosi l'un l'altro possono portare ad un incremento reale di qualche centimetro in erezione e molto più apprezzabile in flaccidità.

Dr. ernesto fina