Calo dell'interessamento sessuale, insufficienza erettile ,eiaculazione precoce

Buongiorno all'età del compimento dei 50 anni ad oggi mi trovo ancora adesso pur avendo effettuato 5 visite andrologiche private ad avere lo stesso problema.

Mi hanno prescritto degli esami ematici tra cui il funzionamento della tiroide, testosterone, prolattina, emocromo, albuminemia, colesterolemia tot, LDL, HDL, tricgliceridemia, HGB glicata, ecc.
ecc.
e diciamo che fra tutti gli esami i valori erano nella norma, mi hanno prescritto il Cialis 5 mg a giorni alterni per 2 mesi e Androvir per 40 giorni, ma non ne ho beneficiato quasi niente.
Premetto che soffro di ipertensione, di ipercolesterolomia, di rettocolite ulcerosa dove per queste patologie sono in cura da specialisti e prendo farmaci già da parecchi anni per il controllo della ipertensione, colesterolo e rettocolite.
L'ultima spiaggia da tentare sarebbe un consulto da un psicoterapeuta sessuale indicazioni prescritte anche dai 5 andrologi, ma sono un po' scettico per il semplice motivo che se parliamo di stress penso che al giorno d'oggi si contano sulle dita la gente non stressata, e per quanto riguarda la mia vita sentimentale con mia moglie direi che dopo 40 di convivenza insieme non ci lamentiamo c'è ancora Amore è rispetto e attrazione.


distiti saluti.
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 15.9k 470 2
Caro lettore

con la sua storia clinica, ipertensione, rettocolite, età anagrafica quasi sicuramente e presente una problematica vascolare che non le consente di avere accettabili erezioni
veda di consultare uno specialista e di effettuare una valutazione ecodoppler dei corpi cavernosi, magari anche un rigiscan
cordiali saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Eiaculazione precoce

L'eiaculazione precoce è una disfunzione sessuale che colpisce circa il 20-40% degli uomini. Scopriamo le cause organiche e psicologiche e i possibili rimedi.

Leggi tutto