Utente 477XXX

Salve ho 20 anni peso 50 kili e sono alta 1.60,tra due giorni devo sottopormi ad un intervento di rinoplastica e settoplastica E nelle analisi mi sono uscite 158 mila piastrine. 10 mesi fa quest intervento è stato rinviato perché avevo 128 mila piastrine (feci la visita dall ematologo e mi disse che questo calo era dovuto all eccessiva perdita di peso infatti persi 10 kili d’estate) ora che sono aumentata di peso di 5 kili pesando così 50 kili ho rifatto le analisi e sono uscite 171 mila piastrine,ora a distanza di un mese ho ripetuto le analisi pre operatorie e le piastrine sono 158 mila ( premetto che ho fatto le analisi a fine ciclo mestruale ) il mio dubbio visto che devo fare un intervento dove si perde molto sangue e in anestesia totale mica rischio di non svegliarmi più dall anestesia oppure un emorragia durante o dopo l’operazione,sono molto preoccupata e l’intervento è tra due giorni,ah il dottore mi ha anche consigliato di prendere 1 fiala di ugurol per 5 giorni prima dell intervento ... secondo voi rischio qualcosa ? Aspetto una vostra risposta

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
sarebbe interessante sapere a che intervento lei debba sottoporsi.
In ogni caso 150.000 piastrine non aumentano il rischio di sanguinamento operatorio e l'uso dell'Acido Tranexamico che le è stato consigliato è del tutto inutile.
Non deve essere il suo Curante a gestire a fase pre-operatoria ma l'anestesista, il chirurgo ed eventualmente il coagulopata.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Salve e grazie mille della risposta,comunque l’ho scritto devo sottopormi ad un intervento di rinoplastica e settoplastica...
Quindi l’uso dell ugurol è inutile ? Ora che l’ho preso mica rischio qualcosa?
Posso stare tranquilla per domani???

[#3] dopo  
Utente 477XXX

Ah volevo dirvi che dalle analisi è uscito un la sideremia bassa 40 —40-160
Premetto che ho fatto le analisi subito dopo il ciclo e nel corso degli anni sono stata sempre un po’ anemica
Mica è un problema ?

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
l'Ugurol che ha assunto non è un problema.
Dire che lei è un pò anemica non significa niente: se vuole mi riporti per intero l'emocromo più recente con un copia incolla.
La sideremia ai limiti bassi del range, va integrata con il dosaggio della Ferritina e della Trasferrina/TIBC e va capito se una eventuale ferritinemia bassa possa essere ascritta a problemi di flusso mestruale abbondante o prolungato, a scarso introito di ferro facilmente assimilabile, a perdite occulte dall'apparato gastro - intestinale o da un malassorbimento del metallo.
Credo peraltro che lei prima dell'intervento di rinosettoplastica sia stata sottoposta ad un pre-ricovero: se le è stato dato il placet per l'intervento significa che vi si può sottoporre tranquillamente.
Diversamente le sarebbe stato sconsigliato o le sarebbe stato detto di rinviarlo.
Cordiali saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#5] dopo  
Utente 477XXX

No non mi hanno dato niente e non hanno rinviato niente...perché con questa sideremia andrebbe rinviato l’intervento ?
Ora vi scrivo tutto
Ematologia e coagulazione
Pt(sec) 16.6. —-13.5-19.5 sec
Pt attività %. 88%. — 70-130%
Pt i.n.r. 1.09 —- 0.90-1.20
Ptt (sec). 3.4—-24-42 sec
Ratio. 0.97— 0.70–1.30
Ves. 8 —- fino a 15 nella 1 ora
Gruppo sanguigno A positivo
IMMUNIENZJNATICA
HCV AB non reattivi
Ubs ag non reattivi

ESAME CHIMICO FISICO DELLE URINE
ASPETTO Limpido
Colore giallo paglierino
Sangue ++++
Bilirubina neg
Uribilirogeno nor
Chetoni neg
Glucosio nor
Proteine neg
Nitriti neg
Leucociti neg
Ph 5
Peso specifico 1.025
——
Glicemia 88—- 70-110 mg/dl
Azotemia 24 —- 10-50 mg/dl
Colinesterasi 6350 —4000-12000
Gpt 40 —- 0-40 U/L
Got 31—0-40 u/l
Ggt 13—— 8-50 u/l
Cpk 49 —- 24-190 u/l
Sideremia 40—40-160 mcg/dl
Creatininemia 0.88 —0.60-1.30 mg/dl

Risultati wbc
Wbc 4.3 k/ul—-4.0-11.0
Lin 32% —-20.0-45.0
Mon 7.1—0.0-10.0
Eos 1.5—0.0-6.0
Bas 0.1 —-0.0-1.0
Neu 59.1—40.0-75.0
Lin 1.4 L k/ul —-1.5-4.0
Mon 0.3 —-0.0-0.8
Eos 0.1 k/ul—-0.0-0.4
Bas 0.0 k/ul —0.0-0.1
Neu 2.5 k/ul—-2.0-7.5
RISULTATI RBC
rbc 4.59 m/ul—-3.80-5.80
Hgb 12.8 g/dl—-11.5-16.5
Hct 37.1 % —-37.0-47.0
Mcv 81 fl—-76-96
Mch 27.8 pg —-27.0-32.0
Mchc 34.4 g/dl —-30.0-36.0
Rdw 11.0L % —-11.5-14.5
RISULTATI PLT
plt 158 k/ul —150-400
Mpv 10.06 fl—-8.0-12.0
Pct 0.168% —-0.100-0.500
Pdw 13.8% —-8.0-18.0

QUESTO È IL QUADRO COMPLETO DELLE MIE ANALISI QUINDI DOTT POSSO ANDARE TRANQUILLA SOTTO L INTEVENTO O DEVO PREOCCUPARMI DI QUALCHE RISCHIO EMORRAGICO O DI ALTRA ORIGINE

[#6] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
come vede lei non è affatto anemica.
Nè lievemente nè gravemente.
Gli esami che ha riportato non controindicano in alcun modo l'intervento.
Le segnalo la presenza di sangue ++++ nelle urine: se non era mestruata quando le ha raccolte dopo l'intervento ripeta l'esame e se dovesse continuare a essere presente sangue esegua una ecografia renale e vescicale per escludere cause anche banali (renella o piccoli calcoli).
Le consiglio anche una urinocultura.
Vada ad operarsi tranquillamente e senza particolari timori.
Cari saluti ed auguri.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#7] dopo  
Utente 477XXX

La ringrazio infinitamente dottore in questi giorni stavo andando in ansia e non dormivo mai ...grazie a lei sono molto più tranquilla
Comunque penso sia uscito un po’ di sangue nelle urine perché lMho fatto a fine ciclo dove usciva ancora un po ...

[#8] dopo  
Utente 477XXX

Ah mi scusi ancora il disturbo però volevo chiedervi un altra cosa
Allora ad operarmi saranno due chirurghi uno estetico è uno funzionale ,il mio chirurgo estetico mi ha dato una cura pre operatoria a base di ugurol una fiala al giorno e zirtec la sera e poi 4 mg di bendeland in muscolo la sera prima dell intervento ... ora è successo che mia madre lavorando nella stessa clinica dove mi opero ha incontrato il mio chirurgo funzionale e mia madre gli ha detto che stavo prendendo L ugurol e lui l’ha risposta che dovevo prendermi il tranex mattina e sera altrimenti non mi avrebbe operata ... ho chiamato il mio chirurgo estetico e gli ho spiegato la situazione anche perché io già avevo iniziato da 3 giorni con L ugurol,e lui mi ha risposto non si preoccupi prenda L ugurol solo la mattina e nel caso in cui l’altro chirurgo ti dica cosa hai preso tu rispondi tranex anche se non è vero ...
Io non so se mentirgli o meno anche se L ugurol e il tranex è la stessa cosa quindi penso sia stato un suo capriccio perché loro in clinica danno il tranex e allora me lo voleva far prendere anche a casa...
Secondo voi c è differenza ? Non fa niente se a casa prendo L ugurol e lì in clinica il tranex dopo L operazione ?

[#9] dopo  
Utente 477XXX

Allora dottore ?

[#10] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
sono capricci che dovrebbero far vergognare chi fa il medico.
Ugurol e Tranex sono entrambi farmaci che contengono lo stesso quantitativo di Acido Tranexamico e gli stessi eccipienti.
Voler spingere il Tranex spero sia solo un capriccio che non copra comportamenti di "comparaggio".
Tra l'altro la molecola fu lanciata dalla Bayer con il nome di Ugurol e poi la Malesci provvide a imporre il suo Tranex sul mercato italiano, grazie anche alla scelta del nome: è più facile ricordare Tranex che Ugurol.
Saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#11] dopo  
Utente 477XXX

La ringrazio della spiegazione e speriamo bene per domani ...buona serata dottore

[#12] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Stia Tranquilla!
Andrà tutto bene!
Cari saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#13] dopo  
Utente 477XXX

SALVE DOTTORE E URGENTE STAMATTINA MI SONO SVEGLIATA CON 37.1 DI FEBBRE E TRA POCO VADO IN CLINICA PER OPERARMI SECONDO VOI NON MI OPERANO? Strano questa febbre perché sono stata chiusa in casa per 4 giorni senza prendere freddo come è potuto succedere