Utente 807XXX
Buongiorno, avrei bisogno di un parere riguardo mio figlio di 9 anni.
Il bambino ha iniziato a parlare tardi, e dall’età dei 4 anni è stato preso in cura da un centro privato di logopedia.
Con la crescita il linguaggio è migliorato, ma ad oggi non parla ancora bene, evita di fare discorsi, compone sempre frasi molto brevi e spesso poiché parla svelto non si capisce ciò che dice.
A scuola si impegna tantissimo, è bravo in matematica, ma riscontra difficoltà in italiano, l’ortografia è un problema.
Lo scorso anno in un grosso centro a Fano per la dislessia, mi hanno diagnosticato la disortografia.
Non ho consegnato i documenti a scuola, e d’accordo con la maestra ha iniziato un percorso di ripetizione pomeridiane.
I problemi rimangono ma è migliorato. Vedremo con l’andare avanti il da farsi, per ora non posso accettare che mio figlio abbia un trattamento diverso, meno compiti e soprattutto che non gli vengano più evidenziati gli errori.

Sono certa che tutto dipende dal linguaggio, poiché ho passato anni e speso un sacco di soldi con logopedisti vari…c’è qualcuno che può aiutarmi o qualcosa che non ho fatto?
Non l’ho mai portato da un foniatra, potrebbe essere una soluzione?
Sono disperata….il fatto che non parla bene sta diventando un complesso per lui, e tutto questo gran giro di dottori ha abbattuto l’autostima a zero!
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non so a quali accertamenti il bambino e' stato sottoposto.
La nostra prassi e' iniziare quando e' possibile iniziare con un test di livello intellettivo , per poi definire in tutti gli aspetti formali e sostanziali il linguaggio. Cio' consente di definire bene le difficolta' all'inizio e valutare con strumenti rapidi e precisi la evoluzione successiva .
Pertanto , gentile signora ,e' difficile darle un consiglio o aiutarla in questo difficile percorso che lei sta affrontando con suo figlio.
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria