Utente
Buonasera
Da circa un mese soffro di acufene pulsante, non sempre, all'orecchio sx
Sono stato dall'otorino e non ha riscontrato niente prescrivendomi il Tinnit che sto prendendo da circa 20 giorni
Sono stato anche dal cardiologo e non ha trovato nulla di strano se non una lieve ipercolesterolomia e trigliceridi un po alti
Ho fatto anche le analisi del sangue con i valori tutti normali
Questo acufene, fischio continuo e a volte pulsante, sembra che stia aumentando
Volevo.
chiedere se ci.
sono esami, non prescritti dall'otorino e neanche dal medico curante, che posso fare e se continuare la cura con il Tinnit

[#1]  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
AFRAGOLA (NA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Salve ,
in presenza di un acufene pulsante bisogna prestare particolare particolare attenzione all’esame del timpano attraverso una microotoscopia effettuando anche una esplorazione manuale dei vasi del collo.
Dopo aver proceduto agli esami di base audiometrico e impedenzometrico si ascolta con uno stetoscopio la zona intorno all’orecchio per valutare se si tratta di un acufene obiettivo (ascoltabile dall’esterno).
Il medico valuterà se procedere poi a esami quali: Tac, risonanza magnetica nucleare, angiorisonanza, ecocolordoppler dei vasi epiaortici ed eventualmente trans-cranico, angiografia.

Come puo' intuire è necessario affidarsi ad uno specilistica "versato" particolarmente nella diagnosi e cura degli acufeni , che potra' affidarla o risolverlo da solo , o affidarla a un chirurgo vascolare o , anche ad uno gnatologo , perche' tra le innumerevoli cause , a partenza dall'orecchio , a genesi vascolare , ci puo' essere anche una origine dalla disfunzione temporo mandibolare .

Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria