Palpitazioni cardiache

Gentile Dott. Lestuzzi, Le avevo scritto il 2/11/13 per mio figlio, 20 anni, con improvvise palpitazioni e accelerazioni del battito cardiaco. Normali esami tiroidei, ecodoppler, ecg al cicloergometro normali. Pochi giorni fa ho ritirato l' holter :Ritmo sinusale normofrequente con conservate escursioni della frequenza cardiaca.Assenza di eventi aritmici di rilievo.In concomitanza coi sintomi riportati nel diario (= sfarfallio e palpitazioni in gola) si repertano escursioni marcate della frequenza sinusale con accelerazioni e rallentamenti repentini( stampate tracce in continuo degli eventi sintomatici).Come Le avevo scritto, mio figlio è un soggetto assai ansioso. Occorre solo una cura rilassante o altro? Grazie.
[#1]
Dr. Mariano Rillo Cardiologo, Cardiologo interventista 10,1k 277 27
Dai dati che riporta non ci sono aritmie che giustificano i sintomi....quindi sicuramente suo figlio ha bisogno di un supporto psicologico che le consiglio vivamente.
Cordialità

Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa