Utente
Gent.mo Dottore

Attualmente sono in terapia con un il betabloccante nobistar 1/4 di cp al giorno dato che sono un tipo emotivo per abbassare la frequenza.La mia pressione si aggira sui 120/70.
Il mio dubbio e' questo, si puo' associare al nobistar il citalopram o possono interagire creando problemi?Premetto che il cuore e' apposto e l'ecg presenta solo un lieve blocco incompleto di branca destra con qtc 429 ms.Cosa mi consigliate?Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo' associare tranquillamente i due farmaci
Arricvederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la celere risposta, approfffitto della sua cortesia, esiste la possibilita' che si allunghi il qtc?Cosa mi consiglia di fare?Grazie.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Di solito si consiglia un ecg dopo un mese di terapia proprio per quello
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Gent.mo Dottore rigranziandola per la risposta e per la sua gentilezza, volevo porle una ultima domanda in merito.

Effettuato l'ecg di controllo a distanza di un mese se il valore e' fermo bisogna ricontrollarlo per tutto il periodo della terapia e se si con quale cadenza.
E poi secondo lei e' possibile avvertire debolezza alle gambe dopo l'assunzione del nobistar?
In ultima istanza quando si puo' definire qt lungo che puo' comportare problemi?
Ah dimenticavo il mio qt e' pari 354ms, qrs 88ms e pr 0.15.Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se non c'e' stata modificazione del QTc puo continuare il farmaco e controllare annualmente l' ECG
E' normale che il beta bloccante induca astenia (debolezza)

Lasci ilcalcolo del QTc ai cardiologi, eviti di cercare numeri su internet, che le servono solo per giocarli al lotto

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie Dottore, seguiro' i suoi consigli, e apprezzo anche la sua simpatia.Cordiali Saluti.

[#7] dopo  
Utente
Buonasera Dottore torno a disturbarla ancora, per chiederle se dopo l'eventuale sospensione del betabloccante ovviamente a parere del medico la debolezza causata dallo stesso dopo quanto tempo regredisce vista l'assunzione da oltre 30 giorni?
E poi questo puo' accentuare eventuali sintomi depressivi?Cordiali Saluti'

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
il beta bloccante termina il suo effetto dopo 24-48 ore quindi anche gli effetti collaterali
I beta bloccanti, specie alcuni, posso dare depressione psichica

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Grazie Dottore, e nel caso il nobistar potrebbe essere responsabile?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Raramente ma e' possibile
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, volevo chiedere, e' possibile che la debolezza data dal nobistar sia passeggera dopo un periodo di tempo o devo conviverci perche' quando esco ho debolezza alle gambe e a volte non ho la forza di parlare.Cordiali Saluti.

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il farmaco non dura in circolo più di 24 ore e e pertanto deve cercare un altra causa
Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Gent.mo Dottore le scrivo per avere un ulteriore chiarimento.Esiste la possibilita' che il citalopram agisca sulla frequenza cardiaca riducendola interagendo con il betabloccante nobistar?Cordiali Saluiti.

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No.
Si tranquuillizzi

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza